allaccio abusivo acquaPalermo. Polizia Municipale ed Amap scoprono ancora allacci abusivi. Sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria tre persone di via Inserra, per allacci abusivi alla rete idrica, recentemente scoperti dalla “Task-Force” composta da Tecnici dell’Amap e Funzionari della Polizia Municipale di Palermo.

Il fatto curioso e assai grave è che due degli allacci servivano per alimentare due splendide ville, mentre il terzo dava acqua ad un vasto appezzamento di terreno con alberi d’alto fusto e rigogliosa vegetazione, certamente appartenenti a persone che hanno sottratto migliaia di metri cubi d’acqua senza pagare e non proprio “bisognose”.

Pertanto sono partite le relative denunce alla Procura della Repubblica nei confronti di questi nuovi soggetti, resisi colpevoli di furto d’acqua, reato perseguibile a termini di legge.

Intanto i Tecnici dell’Amap, assistiti dai Vigili Urbani, continueranno la sorveglianza ed il controllo della zona, soprattutto perché può servire anche da stimolo alla regolarizzazione da parte di altri, allarmati ed avvisati dal “passa parola”.

Certo è che, da quando è stata costituita la “Task-Force”, si è fatta più incisiva la repressione dei furti d’acqua e dell’illegalità in genere, attuati attraverso la manomissione dei contatori idrici o, ancora peggio, con illeciti allacci alla rete idrica pubblica. E pur essendo ormai nell’ordine di alcune centinaia le denunce e di alcune decine le condanne già inflitte per il reato in argomento, si continuano a scoprire ancora altre manomissioni ed allacci abusivi.

(Foto dal web)