È stato arrestato ieri, intorno alle ore 12.00, dai poliziotti del Commissariato di Taormina che lo hanno sorpreso a rubare ai danni di alcune autovetture in sosta all’interno di un parcheggio.

Il reo, 33 anni, pluripregiudicato per reati specifici, aveva già asportato oggetti ed effetti personali di vario genere come capi d’abbigliamento, un computer portatile, un tablet, un drone, un telefono cellulare, alcune tessere carburante. Quanto asportato è stato restituito ai legittimi proprietari.

Il trentatreenne è stato pertanto trasferito presso la casa circondariale di Messina in attesa di rito direttissimo che si terrà in data odierna. Furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli sono i reati contestati.