Una segnalazione al 113 ha permesso agli agenti delle Volanti di bloccare un furto ai danni di una rivendita tabacchi sita nella zona di Villa Lina e di arrestare quattro dei ladri autori dell’atto criminoso.

L’arrivo tempestivo sul luogo segnalato dei poliziotti ha permesso di sorprendere i responsabili del furto; due, rispettivamente di 27 e 30 anni, pronti a scappare sull’uscio dell’esercizio commerciale e gli altri, un minorenne di 15 anni ed un ventisettenne, ancora intenti ad arraffare quanta più merce possibile all’interno.

Il sopralluogo all’interno della rivendita messa a soqquadro, ha consentito il rinvenimento di cacciaviti e di una piccozza da carpentiere, strumenti con i quali i malviventi hanno forzato il portone d’ingresso in ferro massiccio del tabacchi nonchè la relativa porta interna, danneggiando il muro esterno preso a picconate per far saltare serratura e passanti di sicurezza.

La Polizia è al momento sulle tracce dei complici dileguatisi con un bottino di sigarette, gadgets di vario tipo e contanti.

I tre maggiorenni arrestati in flagranza, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati associati presso la locale Casa Circondariale.

Il minorenne è stato affidato al Centro di prima accoglienza. Sono tutti responsabili del reato di furto pluriaggravato commesso in concorso tra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 + due =