Nella tarda serata di ieri gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto tre uomini poiché tutti colti nella flagranza del reato di furto aggravato. I tre avevano appena svaligiato un appartamento nei pressi di piazza San Vincenzo riuscendo a trafugare monili in oro e brillanti. Ad individuare i topi d’appartamento sono stati gli agenti della Squadra Mobile che riconosciuti due dei tre malviventi come noti pregiudicati nei pressi dell’appartamento e notato un atteggiamento sospetto non hanno esitato a bloccare l’autovettura sulla quale gli stessi stavano guadagnando la fuga.

La contestuale diramazione della notizia del furto dalla Sala Operativa e la successiva perquisizione hanno confermato i sospetti dei poliziotti: nascosti sotto il sedile posteriore dell’automobile gli agenti hanno rinvenuto due tennis in brillanti, altri bracciali e monili in oro. Sono stati inoltre sequestrati strumenti di vario tipo atti allo scasso tra cui un cacciavite di grandi dimensioni ed una chiave a tubo.

La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − due =