Kic boxDiverse le discipline protagoniste: Karate, Semi Contact, Light Contact, Kick Light, MMA Light, Full Contact, K1 Rules e Muay Thay Fervono i preparativi in vista della decima edizione del “Trofeo dello Stretto”, in programma domenica (inizio ore 10) al “PalaRussello” di Gravitelli. [Continua…] La manifestazione di spicco nel campo delle arti marziali e degli sport da combattimento è organizzata e curata, con la consueta passione ed in collaborazione con l’AiCS Messina, dal maestro Massimiliano Paladino, responsabile provinciale Kick Boxing dell’AiCS e direttore tecnico dell’ASD Olympus Messina e dell’ASD Metal Gym di Lipari. Paladino vanta una grande esperienza come organizzatore di eventi sportivi, tra i quali spicca il campionato italiano di Kick Boxing, e pratica, inoltre, questo sport da ben 24 anni, tanto da potersi considerare uno dei maggiori esponenti messinesi. Diverse le discipline protagoniste: Karate, Semi Contact, Light Contact, Kick Light, MMA Light, Full Contact, K1 Rules e Muay Thay. Il “Trofeo dello Stretto” è diventato ormai un vero e proprio punto di riferimento nel settore, come confermano i circa 500 atleti che giungeranno domenica a Messina dall’intera Sicilia, dalla Calabria ed anche dalla Puglia. Quest’anno l’appuntamento peloritano sarà valido, inoltre, come quarta tappa nazionale per il Karate Point e come campionato regionale per il settore “Pieno Contatto”. Per come stanno andando le cose è molto entusiasta lo stesso Paladino: “Possiamo affermare con orgoglio che “Il Trofeo dello Stretto” è attualmente l’unica manifestazione che raggruppa, al suo interno, svariate discipline ed è, per questo motivo, momento fondamentale di incontro e scambio tecnico e culturale per gli atleti. Insomma quello che lo sport dovrebbe sempre essere”.

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − = otto