vasca contenimento liquamiOggi 1 aprile 2016, verso le ore 13.30 circa, in San Mango d’Aquino (CZ), militari della dipendente stazione di Martirano Lombardo (CZ) intervenivano in quella loc. Pruno, presso la sede dell’azienda di allevamento suini denominata “D.N.A. Suinicola s.a.s.”, ove D.F., di anni 50, e il figlio D.N., di anni 25, rispettivamente socio e proprietario della ditta, mentre erano impegnati nello svuotamento delle vasche di contenimento in cui erano contenuti i liquami dei suini allevati, perdevano conoscenza a causa verosimilmente delle forti esalazioni prodotte, decedendo subito dopo all’interno degli stessi serbatoi.

Cadaveri venivano recuperati dai VV.FF.-NUCLEO SPELEO-ALPINO-FLUVIALE di Cosenza.

Il medico legale intervenuto sul posto accertava l’accidentalità dell’evento.

vasca 5

La dinamica è la seguente: il padre scendeva nella vasca per lo sversamento dei liquidi, cadeva accidentalmente perdendo i sensi all’interno della vasca; il figlio, sceso in soccorso del genitore, non riusciva nell’intento di recuperare il corpo del padre perdendo a sua volta conoscenza a causa delle forti esalazioni tossiche.

Le salme, dopo l’esame del medico legale, venivano restituite alle rispettive famiglie per la sepoltura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 1 = otto