medicoNella scorsa settimana i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli hanno notificato 1 avviso di garanzia ad un medico di base del comune di Motta Santa Lucia con l’accusa di interruzione di pubblico servizio.

 In particolare, i carabinieri della Stazione di Conflenti, nell’ambito di indagini avviate a seguito di numerose querele presentate da cittadini mottesi, accertavano, in più occasioni, la responsabilità del medico che non rispettava, in modo sistematico e costante nel tempo, gli orari di visita programmati presso il suo ambulatorio, turbando in tal modo la regolarità del servizio pubblico di medico di base.

La situazione era ormai diventata insostenibile per i pazienti del medico che erano costretti a lunghe ore di attesa presso il suo ambulatorio nonostante il vigente orario di apertura della struttura, con grave disservizio causato all’intera comunità del piccolo centro per l’interruzione dell’assistenza sanitaria pubblica.

Il medico è stato così denunciato a p.l. alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme che ha emesso un avviso di garanzia nei suoi confronti per il reato di interruzione di pubblico servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ uno = 7