Foto dal web
Foto dal web

L’assessore Riccio annuncia il potenziamentodei vigili con l’assunzione di quattro nuove unità Cesare Barone SOVERATO Cinquantotto mila euro. Questa la somma incassata dalla polizia municipale nel periodo compreso tra il quindici luglio ed il trentuno agosto. Il dato, è stato comunicato dal comandante della polizia municipale, Nicola Muraca all’assessore al Bilancio e finanze Salvatore Riccio (Udc), e riguarda le infrazioni al codice della strada e le sanzioni elevate per la mancata esposizione del “grattino” nei parcheggi a pagamento. In proposito, l’assessore Riccio, che tra le altre cose rappresenta uno dei papabili candidati a sindaco per il prossimo quinquennio, ha espresso il suo compiacimento per il lavoro svolto dai vigili urbani e, nello stesso momento, ha tracciato le prossime iniziative in programma che riguardano da vicino il suo assessorato. «Obiettivo raggiunto sia in via revisionale che in materia di gestione diretta – esordisce Riccio – tanto criticata dall’opposizione durante le varie sedute di consiglio comunale. Un elogio, non solo alla polizia municipale ma anche alle guardie eco zoofile che hanno gestito con professionalità il lavoro di vigilanza dei parcheggi a pagamento. Per il prossimo anno qualcosa andrà, però, migliorata, come la distribuzione dei cosiddetti “grattini” che quest’anno ha lasciato un po’ a desiderare. Il piano parcheggi rimane in vigore anche nel periodo invernale, tranne sul lungomare che sarà area libera. Le altre zone diventeranno da “rossa” a “gialla”». Oltre ai parcheggi a pagamento, Riccio ha manifestato soddisfazione per l’alacre lavoro svolto in estate dai vigili in tema di controllo del territorio. «È stato fatto un lavoro esemplare di controllo del territorio – esclama – grazie all’ordinanza emanata dal sindaco Raffaele Mancini è stata azzerata la presenza di bottiglie di vetro sul lungomare e per le vie della città. Nessun episodio che ha turbato l’ordine pubblico, nessuna rissa, nessuna rapina, nonostante Soverato sia stata la meta turistica del popolo della notte. Seppur in pochi, i vigili hanno saputo controllare in modo capillare l’ordine pubblico». Da qui l’annuncio dell’assessore al bilancio dell’imminente potenziamento del corpo di polizia urbana. «Per dare nuova linfa ai vigili stiamo predisponendo l’assunzione part – time di quattro nuove unità». Novità anche nel settore dell’organizzazione degli uffici comunali: «Dal quindici ottobre gli uffici tecnici e dei tributi rimarranno aperti anche il sabato mattina con la reperibilità di un tecnico, un geometra, un operatore dell’ufficio anagrafe e un operaio. Così come, sempre da giorno quindici, sarà operativo il servizio di pagamento tramite Pos. I cittadini potranno avvalersi di pagare buoni mensa e tributi vari con la carta di credito o con il bancomat». In tema di bilancio, Riccio dichiara che «è pronta la seconda variazione che a breve sarà portata in giunta ed entro il tredici settembre dovrà approdare in consiglio comunale. È una variazione in conto capitale che contiene le voci di spesa per la ristrutturazione della scuola elementare di via Olimpia, il rifacimento del sotto passaggio che collega via Trento e Trieste a via Cesare Battisti». Una serie di novità, quelle annunciate dal giovane assessore dello scudo crociato Salvatore Riccio, che, certamente, serviranno ad arricchire il già alacre lavoro svolto nei mesi invernali per il bene di Soverato e della collettività.

Gazzetta del Sud del 4.9.2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno × 1 =