guccione ”Va avanti, con caparbietà e faccia tosta, il progetto di impoverimento e isolamento del Mezzogiorno e della Calabria da parte del Governo Nazionale di centrodestra”. Lo afferma, in una nota, il Segretario regionale del Pd, Carlo Guccione. ”L’ultima ”perla” del Ministro Altero Matteoli e dei suoi amici di governo – prosegue Guccione – riguarda il taglio dei treni ad alta percorrenza che collegano la Calabria al centro e al nord del Paese. Dal primo marzo, infatti, proprio nell’imminente vigilia dell’apertura della stagione turistica, ne sono stati soppressi dodici, con gravi conseguenze sulla mobilità da e per la Calabria e sul piano occupazionale, tant’è che tutte le attività di supporto hanno già avviato procedure di licenziamento nei confronti dei propri dipendenti. A Reggio Calabria, per citare un solo esempio, sono stati licenziati già 23 addetti alle pulizie. E altri licenziamenti sono stati annunciati nelle prossime ore”.

Ilfattoonline.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − = sette