siderno liberaDi seguito il comunicato stampa diffuso dal gruppo “Siderno Libera – Progressisti per l’Unità”: <<Nei giorni scorsi si è tenuta un’assemblea pubblica, organizzata da Siderno Libera, partecipata da numerose persone appartenenti anche ad altri partiti ed associazioni.

Da tempo “Siderno Libera” sta facendo sopralluoghi sul tutto il territorio Sidernese, e da uno degli ultimi è emersa la problematica legata alla “bretella” comunale che si allaccia lo svincolo di Oliveto – San Leo della nuova “106”.

Il filo conduttore dell’incontro ha riguardato la ormai imminente apertura del nuovo tratto della S.S. 106 (Marina di Gioiosa Jonica – Locri).

Suffragati da una presentazione multimediale del problema, i numerosi e qualificati interventi, vi hanno partecipato molti tecnici, hanno avuto un unico denominatore comune, ovvero la risoluzione della problematica posta in essere.

L’argomento dello svincolo, ha sviscerato anche un altro tema su cui ancora il Comune di Siderno sembra in ritardo e cioè il PSC (Piano Strutturale Comunale).

Pertanto il direttivo del movimento “Siderno Libera”, alla luce dell’incontro, nella sua ultima riunione ha ritenuto di dover chiedere un incontro urgente con i Commissari per poter illustrare i temi, avanzando anche delle proposte per la risoluzione.

Nella richiesta di incontro con i Commissari si è aggiunta anche l’annosa questione legata ai rifiuti.

 

 

È circolata nelle scorse settimane una notizia di rinvenimento di rifiuti tossici nei cassonetti dell’RSU, e pertanto si chiede di informare la cittadinanza sulla vicenda e sull’interventi posti in atto, a tutela dei cittadini e dei lavoratori.

 

 

Inoltre si chiede, se è stato preso in considerazione il bando indetto dal Ministero dell’Ambiente e riservato ai comuni sciolti per mafia, che finanzia la raccolta differenziata porta a porta.

  •  Infine si chiede di conoscere la stato di alcune attività pregresse quali:
  • Sistemazione dell’isola ecologica;
  • Raccolta differenziata stradale;
  • Ditta aggiudicataria del servizio di RSU.

Il Gruppo, inoltre, scrive alla Commissione Straordinaria del Comune di Siderno richiedendo un incontro, di seguito il testo integrale:

 Il sottoscritto Alessandro Siciliano, in qualità di Presidente del Movimento Politico “Siderno Libera – Progressisti per l’Unità”, chiede un incontro con la Commissione Straordinaria per discutere dei seguenti punti:

  1. Svincolo nuova SS 106. Problematiche e soluzioni;
  2. Problematiche Rifiuti:
    1. Presenza Rifiuti radiattivi nei cassonetti;
    2. Finanziamento Isola ecologica;
    3. Aggiudicazione gara Raccolta RSU;
    4. Bando Raccolta differenziata stradale;
    5. Bando pubblico per l’attribuzione di contributi economici a Comuni per la selezione di progetti di riduzione e prevenzione della produzione dei rifiuti, di raccolta differenziata e riciclaggio. Scadenza  15 novembre 2013
  3. Piano Strutturale Comunale. Stato dell’arte;

 

In attesa di un Vs. cortese e sollecito riscontro porgo deferenti saluti.

Siderno lì 04 novembre 2013. Alessandro Siciliano

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× nove = 72