Sono state approvate dal dipartimento regionale della Funzione pubblica e pubblicate sul sito istituzionale della Regione Siciliana le graduatorie definitive del concorso per i Centri per l’impiego, relativo a quattro profili, e per il Ricambio generazionale, relativo a due profili. Per i 280 vincitori scatterà l’assunzione con profilo di funzionario di categoria D, a tempo pieno e indeterminato. 
 Le graduatorie sono state proposte dalla commissione esaminatrice secondo l’ordine del punteggio complessivo conseguito da ciascun candidato nella prova scritta sommato al punteggio attribuito ai titoli di studio e di servizio e tenuto conto dei titoli di precedenza e preferenza.
 
Centri per l’impiego. Gli organici dei Centri per l’Impiego della Sicilia si rinforzano con l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 264 nuovi funzionari. 
 
Nel dettaglio, sono 131, su 132 idonei, i vincitori della selezione per il profilo relativo alla figura di “Specialista mercato e servizi lavoro” (CPI-SML); i posti disponibili erano 344. La graduatoria per il profilo di “Specialista amministrativo contabile” (CPI-SAM) conta, invece, 79 vincitori su 80 idonei per 119 posti da bando. Sono 26, su 27 idonei, i vincitori della selezione per il profilo di “Specialista informatico statistico” (CPI-SIS), che interessava 37 posti complessivi. Infine, sono 28, su 37 posti messi a concorso, i vincitori della selezione per il profilo di “Analista del mercato del lavoro” (CPI-AML).
 
Per l’assegnazione dei 273 posti rimasti vacanti al termine della procedura concorsuale, l’Assessorato regionale della Funzione pubblica ha già pianificato l’indizione di un nuovo concorso.
 
I decreti sono pubblicati integralmente, con effetto di notifica a tutti gli interessati, sul sito internet della Regione Siciliana, dipartimento regionale della Funzione pubblica e del personale e sul sito del Formez. Saranno pubblicati, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana – Serie Speciale Concorsi.
 

Ricambio generazionale. Pubblicate anche le graduatorie definitive degli 11 funzionari per i sistemi informativi e tecnologici e dei 5 per il controllo di gestione nell’ambito del concorso per il Ricambio generazionale dell’amministrazione regionale. Salgono così a quota 88 i nuovi assunti – sui 100 in tutto previsti – per assicurare il ricambio generazionale negli uffici della Regione Siciliana. 

Nello specifico, si tratta di 11 unità di personale con profilo di funzionario per i sistemi informativi e tecnologici (RAF-SIT), su una rosa di 186 candidati risultati idonei alle prove, e di 5 con profilo di funzionario per il controllo di gestione (RAF-COG),fra i 13 aspiranti idonei alle prove.

Gli ultimi elenchi si aggiungono alle graduatorie già pubblicate dei funzionari economico-finanziari, avvocati, tecnici e tecnici agrari. Relativamente ai concorsi per il Ricambio generazionale manca all’appello soltanto la graduatoria dei 22 funzionari amministrativi vincitori, per i quali ci sono 677 idonei ai test scritti. 

I decreti sono pubblicati integralmente, con effetto di notifica a tutti gli interessati, sulla pagina dedicata del portale della Regione Siciliana, dipartimento regionale della Funzione pubblica e del personale, e nel sito del Formez. Saranno pubblicati, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana – Serie speciale Concorsi.

Sulla pagina dedicata al concorso per il Ricambio generazionale è stata pubblicata anche una rettifica alla graduatoria dei 12 vincitori di Funzionario tecnico (Ambito tutela del territorio e sviluppo rurale RAF-AGR).

Lascia un commento