28«I lavori alla caserma Dalla Chiesa rappresentano una delle tappe di un percorso che il governo regionale ha definito tre anni fa: meno consumo di suolo e recupero dell’edilizia pubblica esistente.

Recuperare edifici militari non è il nostro compito prioritario, ma lo facciamo perché riteniamo doveroso, nella leale collaborazione fra istituzioni, lavorare affinché gli immobili già costruiti possano essere riadattati e restituiti alla fruizione pubblica».

Lo ha detto il governatore siciliano Nello Musumeci durante la visita, a Palermo, del cantiere di ristrutturazione della caserma sede del Comando Legione carabinieri Sicilia, finanziato dalla Regione.

Presenti anche gli assessori alle Infrastrutture Marco Falcone, all’Economia Gaetano Armao e all’Istruzione Roberto Lagalla.

Prevista una spesa complessiva di oltre sette milioni di euro e una durata dei lavori di circa due anni. La ristrutturazione prevederà anche un’ottimizzazione degli spazi, la manutenzione straordinaria delle coperture e dei prospetti. Programmato anche il recupero di aree d’interesse archeologico per la successiva apertura alla visita del pubblico.

«Un investimento – ha affermato il generale Rosario Castello, comandante della Legione carabinieri Sicilia – che prevede un impegno finanziario importante e che ha anche un alto valore simbolico. I lavori contribuiranno a rendere la caserma un luogo più utile per chi lo vive ogni giorno ma daranno anche la possibilità di rendere fruibili al pubblico questi luoghi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − = tre