L`Anas ha completato i lavori per la realizzazione dello svincolo di Capo Mulini sulla strada statale 114 `Orientale Sicula`, in provincia di Catania, per un investimento di oltre 1 milione e 750mila euro. La strada statale 114 `Orientale Sicula` rappresenta, per il versante orientale della Sicilia, un importante collegamento fra la città di Messina e Siracusa sia per la viabilità ordinaria sia per il traffico veicolare legato ai pendolari e ai flussi turistici costieri.

Grazie allo svincolo, realizzato all`altezza del km 84,960 della strada statale 114 in corrispondenza del collegamento con l`abitato di Capo Mulini, nel Comune di Acireale, saranno garantiti oltre a una migliore percorribilità anche elevati standard di sicurezza e collegamenti più rapidi alle strade limitrofe. L`opera, caratterizzata da una rotatoria a due corsie larghe 3,5 metri ciascuna con una banchina ampia un metro su entrambi i lati e composta da un`isola centrale con un diametro di 32,00 metri, si collega alla statale `Orientale Sicula`, in direzione Catania e in direzione Messina, tramite 2 bracci in ingresso/uscita.

Un terzo braccio permette invece il collegamento alla viabilità locale. La corsia in ingresso è ampia 3,50 metri, quella in uscita 4,50 metri. Sia la rotatoria che il tracciato stradale sono dotati di un impianto di illuminazione e sono stati realizzati in variante al percorso comunale esistente. Palermo, 12 ottobre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− otto = 1