Nicola Procopio
Nicola Procopio (Foto dal web)

«Crederci e lavorare insieme eliminando i campanilismi». Un vero e proprio motto quello della costituenda associazione “Siamo Calabria”. Il responsabile della nuova realtà, Francesco Gualtieri, ha organizzato un incontro preliminare per pianificare le attività da portare avanti sul territorio. Al tavolo dei relatori, oltre a Gualtieri c’erano Gianni Bruzzese, Vincenzo Macrì e Nicola Procopio. Un folto pubblico ha ascoltato con interesse gli obiettivi del sodalizio che sarà ufficializzato il prossimo 16 marzo alle 18.30 nei saloni consiliari di palazzo di città. «È un’associazione – afferma Gualtieri – culturale, sociale, sportiva con sfondo politico. Siamo vicini all’area del “Pdl” e al Governatore Giuseppe Scopelliti. L’evento di inaugurazione avrà come tema “Soverato e dintorni”, proprio per dare risalto non solo alla cittadina ionica ma anche al comprensorio del basso ionio soveratese. In ogni paese ci sarà un referente che farà da portavoce con i vertici dell’associazione raccoglierà le istanze che perverranno dalla popolazione. Lavorare tutti insieme per eliminare ogni forma di campanilismo, anche per evitare la cosiddetta “fuga dei cervelli” verso il nord Italia. Ogni anno, infatti, sono sempre di più i giovani che sono costretti a emigrare per trovare lavoro. Nel nostro piccolo – rimarca Gualtieri – faremo di tutto per far crescere Soverato, il comprensorio e la Calabria intera». Degno d’attenzione l’intervento del presidente dell’associazione “La Calabria nel Mondo – Il Mondo in Calabria”, Vincenzo Gallelli. Oltre a plaudire all’iniziativa di Gualtieri, ne ha approfittato per passare in rassegna gli scopi dell’associazione, proponendo un lavoro in sinergia. «Insieme possiamo fare grandi cose per la crescita di Soverato e della Calabria. Essendo due associazioni con obiettivi simili è possibile avviare un percorso comune che vada nella direzione di “destagionalizzare” l’offerta turistica».(c.b.)

Gazzetta del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 + otto =