Messina – Si rinnova il direttivo della Federazione Sindacati Indipendenti o FSI di Messina. Il congresso provinciale dell’Organizzazione, previsto per domani alle ore 10:00, presso la Sala Giunta di Palazzo dei Leoni, procederà all’elezione di un nuovo organigramma. La Federazione, commissariata dalla scorsa primavera dal catanese Raimondo Leotta già componente della Segreteria Nazionale, ha allargato, in questi mesi, il bacino dei suoi soci quintuplicandone il numero. Ciò vuol dire che a Messina e provincia si è formato un nucleo corposo pronto a mettersi in gioco e ad essere più vicino che mai ai lavoratori delle più disparate categorie. Ex sindacalisti ed esperti del mondo del lavoro fanno parte di questa nuova realtà, tutte persone che si sono ritrovate a condividere vicende e problematiche di diversi settori, soprattutto sul territorio. Per questo “saremo battaglieri – dicono gli esponenti di FSI – Tuteleremo nel migliore dei modi i dipendenti e faremo rispettare i contratti ai dirigenti”.

Inoltre, la FSI è firmataria di contratto e potrà intervenire liberamente ai dialoghi cittadini e provinciali con le istituzioni. Il Congresso che si svolgerà alla presenza del commissario provinciale Leotta e degli iscritti messinesi creerà la struttura essenziale perché si possa partecipare attivamente alle lotte dei lavoratori. Verranno eletti prima i segretari territoriali di settore che afferiscono al gruppo “Sanità” e al gruppo “Enti Locali” e poi il segretario generale provinciale. Al momento, si calcola di ottenere circa otto componenti di segreteria, in base al numero totale degli iscritti. Comunque, da questo Congresso, emergerà una valida alternativa alle sigle esistenti, con il valore aggiunto di essere guidata dalla spontaneità ma anche da una programmazione molto precisa del lavoro attraverso il sostegno della segreteria nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 × nove =