ripetitore televisivoI villaggi potranno contare sul ripristino dei ripetitori che miglioreranno la ricezione dei segnali in UHF-VHF Una determina del sindaco Buzzanca datata 20 aprile aveva autorizzato il ricorso alla trattativa privata per la scelta del contraente cui affidare la realizzazione dei lavori per il ripristino dei ripetitori televisivi a Mili San Pietro ed a Mili San Marco. L’appalto per un importo a base d’asta pari a 14.155,00 euro era stato aggiudicato il 23 giugno scorso, con un ribasso del 7,54 per cento, alla ditta ISI Srl che dovrebbe a breve ridare la luce agli spenti apparecchi televisivi delle case di Mili San Pietro e Mili San Marco.

Tempostretto.it – Pino D’Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 − uno =