(Vai alla Galleria Fotografica) – Dopo gli interessanti gruppi musicali delle ultime tre giornate e il coinvolgimento massiccio di pubblico, la 1° Festa della pizza a Messina, inaugurata lo scorso 15 settembre alla Fiera Internazionale, punta a superare ogni possibile aspettativa ipotizzata dall’Associazione Sviluppo Pizzaioli Europei che organizza l’evento. Mentre in questi giorni, i pizzaioli giungono da ogni parte d’Italia per il Campionato Nazionale – 1° Trofeo città di Messina che prenderà il via domani mattina, oggi, la manifestazione offre una ricca serata di spettacoli che spaziano dalla musica live delle band locali al cabaret. Quest’ultimo alza il sipario proprio questa sera con Tony Morgan, attore, regista e scrittore, conosciuto per diverse interpretazioni in film importanti come “Signore e signori buonanotte” di Monicelli e “Eccezzziunale veramente” di Vanzina. Le risate saliranno alle stelle con “I tre e un quarto”, esperti cabarettisti palermitani che dall’avanspettacolo, passando attraverso il circuito televisivo di “Insieme”, il programma più seguito in Sicilia, arrivano al cinema e alle fiction d’autore come “Il Commissario Montalbano”.

 

Molto atteso il tributo a Lucio Battisti da parte del gruppo musicale AEDO che rappresenta la voce dell’Associazione Music Men. I suoi componenti sono soci della stessa associazione e si esibiscono, da circa un ventennio nel nostro territorio, con musica leggera e rock italiano.

 

Sarà poi la volta della Band Zenigata, la prima cover band che si impone con il genere Rockartoon a Messina e propone sigle tv e di cartoni animati.

 

In questo contesto di relax, intrattenimento e buona musica, i visitatori potranno degustare le pizze vendute sul lungomare della Cittadella Fieristica tra le evoluzioni acrobatiche dei giovani pizzaioli che, ieri, si sono esibiti anche sul palco al ritmo del dj.

 

Nelle ultime due serate, anche il presidente dell’ASPE Carmelo Guarnera ha mostrato la propria passione per la musica affiancato sul palco da “Le Pizzettine”, il corpo di ballo della palestra “Bolero”.

 

Molto apprezzata ieri sera, l’esibizione della “Bandamariù”, composta da musicisti di grande professionalità e stravaganza che si muovono tra l’elettro pop, il reggae e l’hip pop collaborando, da anni, con i più grandi nomi della musica come Carmen Consoli, Cristiano De Andrè, Max Gazzé, Mario Venuti, Antonello Venditti, Nomadi, Ivan Graziani, Patti Pravo, Paola Turci, Tosca, Elio e le Storie Tese, Francesco De Gregori. A presentare il loro nuovo lavoro dal titolo “Bumma”, il nucleo storico della band formato da Dedo (voce e fiati), Luigi Bonanno (chitarre), Massimo Pino (basso), David Cuppari (batteria) che hanno coinvolto nella realizzazione del disco artisti come Frankie j. Tomato, Wendy D. Lewis, Kevin Laurent, Moris Pradella, e ancora Matteo Brancato, co-produttore artistico dell’album.

 

Alcuni componenti di Bandamariù suonano inoltre nell’Orchestra Rai del Festival di Sanremo e di numerosi programmi Rai Tv di successo e hanno accompagnato star del calibro di Lionel Richie.

 

Continuano le performance della presentatrice di queste serate Carmen Villalba in qualità di cantante. Non manca mai l’animazione per bambini tutti i pomeriggi con “Pizzalandia” e l’accoglienza dei personaggi di Walt Disney.

 

Prosegue la beneficenza nei confronti dei piccoli Fabio Gambino ed Edy Guanta fino all’ultimo giorno (25 settembre) della kermesse per aiutare la onlus “Amici di Edy” e “Aiutiamo Fabio”, per sostenere la ricerca scientifica e combattere malattie ancora incurabili come la Distrofia muscolare di Duchenne.

 

Ricordiamo la presenza della “Mostra Internazionale di arti visive” curata da Alex Caminiti, allestita nel Padiglione dell’Ex Irrera a mare, dove si possono osservare le opere di artisti europei ed internazionali provenienti dalla galleria di Londra, la Amstel Gallery Mi,Lo e sculture realizzate da Giuseppe Barresi.

 

Domani sera, è previsto il concerto del messinese Nick Celentano, il sosia-interprete dell’omonimo Adriano che porta la Sicilia e Messina nel mondo attraverso la proprie capacità canore ed artistiche.

 

Cresce l’attesa per il tentativo di Guinness World Records per la pizza più lunga del mondo a forma di “G” che verrà effettuato il prossimo 21 settembre, a partire dalle ore 9:00.

 

L’ufficio stampa – Marcella Ruggeri

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Stampa: tel. 3883425135; e-mail: marcyflaca@hotmail.com

(Vai alla Galleria Fotografica)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ uno = 6