Sta piazzando colpi a ripetizione l’Asd San Luca del Presidente Francesco Giampaolo, e questo la dice lunga sulle reali intenzioni della società a voler compiere il salto di categoria ed entrare, quindi, nel calcio che conta. Ricordiamo che il San Luca è una formazione reggina che milita nel campionato di serie D girone I, e che già l’anno scorso ha fatto ben parlar di se per aver messo in mostra oltre un calcio aggressivo e dinamico che ha dato del filo da torcere un po a tutti…Messina compreso!

Quest’anno la partenza è stata ancora con il botto, nuova guida tecnica con Mister Giovanni Ignoffo, che approda al San Luca dopo le esperienze di Siracusa, Avellino, Palermo e Benevento. Da calciatore ha difeso i colori di varie squadre, tra le quali il Palermo, il Napoli e il Benevento. Poi una serie di acquisti di assoluto che riportiamo di seguito:

Layousse Diallo, difensore senegalese di 24 anni. Il giocatore ha trascorsi in serie B e serie C e ha fatto addirittura parte delle giovanili della Fiorentina, oltre ad aver giocato tra le fila del Bisceglie, dell’Avellino e della Casertana. È arrivato dunque il centrale difensivo tanto richiesto da Mister Ignoffo, che in effetti ha già avuto Diallo a disposizione quando allenava l’Avellino in Serie C. Il nuovo giocatore porterà grande esperienza e sostanza nella squadra; oltre ad essere un centrale, infatti, si adatta tranquillamente a fare il difensore esterno sinistro o addirittura a essere impiegato a centrocampo. La sua duttilità può dunque tornare molto utile in caso di necessità.

Diallo  si è unito all’altro nuovo giocatore di colore, Aboubacar Sidibe, centrocampista ventunenne del Mali proveniente dal Siracusa, fortemente voluto da Mister Ignoffo.

Stefan Nikolic, classe 1990 di nazionalità montenegrina e già giocatore in passato dello Steaua Bucarest. Il giocatore ha raccolto varie presenze anche nell’Under 19 e nell’Under 21 del Montenegro. L’attaccante promette tanti gol.

Antonio Crucitti, centrocampista proveniente dalla Cittanovese. Pur preferendo giocare in mezzo al campo, il giocatore classe ’87 ha un gran vizio del gol ed è arrivato a realizzare quasi cento marcature in carriera. Tra le altre, Crucitti ha giocato per il Modica e per il Bassano Virtus in serie C2 e molte altre squadre, come l’ACR Messina, in serie D. La concorrenza per ingaggiare Crucitti si è rivelata agguerrita, ma alla fine la volontà del giocatore di venire a San Luca è risultata determinante. La sfida è ora quella di raggiungere i cento gol in carriera proprio con la maglia del San Luca.

Max Barnofsky, difensore tedesco classe 1995. Il giocatore ha iniziato la sua carriera in patria per poi arrivare nel Bel Paese, dove ha giocato, tra le altre, nel FC Messina, nel Carpi e nella Cittanovese.

Alessio Viola, attaccante ex Reggina che ha firmato un contratto di un anno. Con la squadra amaranto Viola ha esordito in Serie A, oltre ad aver totalizzato 47 presenze in B e 105 in C con varie squadre, tra le quali BeneventoAlbinoleffe e Frosinone. Ha giocato anche nel Foggia dove è stato allenato da Roberto De Zerbi. Altro gran colpo per il DS Condemi quando siamo ormai in vista dell’inizio del campionato.

Pasquale Rosaci