Il 9 febbraio 2013 alle ore 17.30 mostra d’arte con il critico Maria teresa Prestigiacomo e concerto per clarinetto e pianoforte del duo Giuseppe Magliocca e Ada Bracchi. Una serata-evento straordinaria si profila all’orizzonte del 9 febbraio 2013 (ore 17.30’) nella prestigiosa sede restaurata dell’ACCADEMIA DI ROMANIA IN ROMA, in Piazza Jose’ de San Martin 1.

 Il Programma del concerto renderà omaggio sia a compositori romeni che ad italiani ed internazionali e comprende l’esecuzione dei seguenti branii:

  • Rimsky-Korsakov ( Russia 1844-1908) Concerto
  • Ferguson (Irlanda 1908-1999) Prélude- Scherzo-Pastoral_Burlesque
  • Cossetto (Croazia 1918) Lied und Csardas aus Nordkroatien
  • Enesco (Romenia 1881-1955) Prélude dans le style ancien
  • Bizet (Francia 1835-1875) Intermezzo dalla “ Carmen”
  • Ravel (Francia 1875-1937) Piéce en forme de Habanera
  • Mascagni (Italia 1863-1945) Intermezzo da “ L’amico Fritz”

 La mostra d’arte, di elevata qualità, sarà presentata dal Critico d’arte e Giornalista, Prof. Maria Teresa Prestigiacomo, Presidente dell’Ass. Cult. Accademia Euromediterranea delle Arti e critico operante in campo internazionale. Gli artisti partecipanti saranno i borsisti romeni “Vasile Parvan” Irina Grosu, Marius Burhan e Claudia Mandi, unitamente ai seguenti pittori italiani e francesi selezionati dall’Accademia Euromediterranea delle Arti e che hanno al loro attivo un nutrito c.v. artistico:

  • Fausto Arrighi in mostra personale nella collettiva
  • Giovanni Iovene e Grazia Massa in mostra mini-personale nella collettiva
  • Fabio Cicuto, Daniela Covarelli, Patricia Del Monaco, Adriana Di Dario, Maurizio Farina, Antonella Laganá, Laurence Lamandais, Maria Malara, Layla (Lina Manazza), Raffaello Mariucci, Maura Menichetti, Paolo Mirmina, Marguerite Monticelli, Antonio Ricci, Mario Salvo, Caterina Spatafora, Anna Sticco e Alessandro Trani, tutti in mostra collettiva.
  •  Fausto Arrighi, straordinario creativo, oggi in Mostra Personale, Giovanni Iovene e Patricia del Monaco, artisti del colore e della passione, sono stati protagonisti a Parigi, presentati dal critico Prof Maria Teresa Prestigiacomo dopo una selezione rigorosa, al “Salon des artistes Indipendents” nell’ambito di “Art en Capital”, al Grand Palais agli Champs Elisées, fondato da Renoir nel 1884, Museo Nazionale di Parigi.
  • Anche Anna Sticco (la pittrice della Callas) è una artista del Salon des Artistes indipendents con la stessa Laurence Lamandais e Marguerite Monticelli, ricercate pittrici. Alessandro Trani, il pittore raffinato del mare, è stato presentato con Sticco, in location prestigiose, a Berlino ed a Parigi dalla stessa Prestigiacomo. A Bruxelles ed a Roses, in Spagna, Mario Salvo, invece, è stato protagonista assoluto di mostre Personali.
  • L’artista-maestro di spatola e consulente del Museo Reina Sofia ha conquistato la Spagna, con il critico Maria Teresa Prestigiacomo che, da art promoter, ha inserito in permanenza le sue opere in una nota galleria spagnola.

Della pittrice Maria Malara, ricordiamo che ha ricevuto l’ambito Premio Mare Nostrum Mediterraneo 2012, da parte dell’Accademia Euromediterranea delle Arti, Premio conseguito nella sala della Provincia Regionale di Messina, laddove la pittrice Doina Botez ha ottenuto il suo Premio alla carriera. Anche Caterina Spatafora, elegante pittrice astratta, ha conseguito un Premio per l’Arte a Firenze ed ha al suo attivo numerose mostre; tenuta a battesimo dal critico Prestigiacomo, la sua arte ha, nel tempo, conquistato alte vette. Gli artisti Paolo Mirmìna, preciso ed elegante, Daniela Covarelli, armoniosa e cromaticamente attraente, Giovanni Iovene, Grazia Massa, dalla cifra stilistica geometricamente singolare, Marguerite Monticelli, Laurence Lamandais, con Anna Sticco ed Alessandro Trani sono stati protagonisti di un evento- Mostra al Vaticano nel mese di Dicembre 2012, che ha visto la presenza prestigiosa di Maria Luisa Spaziani, ospite dell’Accademia Euromediterrana delle Arti, premiata per la carriera letteraria. Anche Fabio Cicuto può vantare un c.v. di tutto rispetto, con numerose mostre, come pure Antonella Laganà, anch’essa artista “di casa” al Salon des Artistes Indipendents al Grand Palais.

I pittori sono stati presentati, in diverse mostre, dalla stessa Prestigiacomo anche al Palazzo del Vaticano nel 2011 (Cicuto e Del Monaco). Anche Maura Menichetti è pittrice originale e dalla cifra stilistica unica; raffinata risulta Maria Malara che ben coglie le atmosfere della sua Umbria; anche l’artista ha al suo attivo numerose exibitions.Anche Antonella Laganà, di casa al Salon des artistes Indipendents di Parigi, e Raffaello Mariucci sono artisti originali di notevole spessore: ricordiamo di Mariucci la Mostra Personale alla Biblioteca Multimediale di Pontesangiovanni.

Invitata d’onore della serata-evento la professoressa Marisa Frasca Rustica, insigne saggista, autrice del notevole saggio “El Camino de Santiago de Compostela”, che traccia i rapporti che esistevano nei pellegrinaggi giubilari tra la Sicilia e la Galizia, nel segno del culto di San Giacomo. Sarà presente il critico d’arte Dr. Gennaro Galdi, vicepresidente dell’Accademia. Partecipa alla serata Art Events di Letizia prestigiacomo. Inolotre, onoreranno la serata la Baronessa Valeria Brizzi, la dott.ssa Isabella Padellaro dell’Ambasciata del Portogallo ed il Conte Tindaro Toscano Della Zecca, del Club Unesco di Taormina, unitamente al Prof. Paolo Calabrese, presidente del Movimento Internazionale per la Giustizia a tutela dei diritti umani. Farà gli onori di casa la Dott.ssa Daniela Crasnaru, insigne poetessa romena, direttrice dei Programmi Culturali dell’Accademia di Romania in Roma.

“Per la terza volta, con orgoglio – afferma il critico Maria Teresa Prestigiacomo – presenterò un evento d’arte presso l’Accademia di Romania, dopo l’evento di Roma e quello al Palazzo Correr di Venezia, in una location di elevato prestigio, per le proposte culturali e come tale, tenuta in notevole considerazione dalla Comunità intellettuale di Roma e dallo Stato del Vaticano, per l’impegno nell’arte, nella musica, nella Letteratura, nella Cultura”.

Un ringraziamento particolare al Prof. Barbulescu ed alla Dott.ssa Daniela Crasnaru, per l’impegno profuso per la realizzazione di questi eventi, sicuro “valore aggiunto” al territorio”.

 La mostra, che si inaugurerà il 9 Febbraio alle ore 17.30 con il Concerto del Duo Bracchi – Magliocca, chiuderà i battenti il 15 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ quattro = 11