DSC02698 copiaIn data 16 gennaio 2014 uomini del Corpo Forestale della Regione Siciliana in forza al Distaccamento F.le di Savoca, durante un servizio di perlustrazione del territorio mirato alla repressione di reati in materia ambientale si portavano in località Rapone, agro del Comune di Savoca, costatando che ignoti, in area non recintata e di libero accesso, avevano realizzata una discarica abusiva di rifiuti classificati speciali non pericolosi, nella fattispecie inerti provenienti da demolizioni edili e precisamente mattonelle, calcestruzzi, intonaci, plastica, vetro, residui vegetali e altro, depositati su una superficie di circa 400 mq. il tutto parzialmente occultato da terreno vegetale. A seguito di quanto accertato, al fine di evitare il perpetrarsi del reato, gli stessi uomini del Corpo Forestale Regione Siciliana, sottoponevano a sequestro preventivo l’area in questione. La stessa area veniva consegnata in custodia giudiziale al Comandante della Polizia Municipale del Comune di Savoca. L’operazione è stata condotta con il coordinamento dell’ Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina. Dell’accaduto veniva informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina.