La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato 4,5 tonnellate di sigarette di contrabbando custodite in un deposito clandestino alla periferia nord di Napoli per un valore al dettaglio di circa un milione di euro. Due persone, colte in flagranza di reato durante l’irruzione nel deposito, sono state arrestate. Le sigarette erano destinate alle ‘bancarelle’ presenti nei quartieri popolari della città partenopea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove − 8 =