Palermo, 20 novembre 2021 – Un sit-in di protesta si terrà martedì 23 novembre a Palermo, presso la sede dell’Ufficio scolastico regionale, in via Fattori 60. L’iniziativa è promossa dalle segreterie regionali di Flc Cgil, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams. Le organizzazioni sindacali chiedono al governo: rinnovo contrattuale e risorse per stipendi in linea con quelli europei; più investimenti per la scuola pubblica; stabilizzazione dei precari e incremento degli organici; cancellazione di ogni forma di vincolo nella mobilità; proroga contratti covid al personale ata; valorizzazione della professionalità docente; revisione e valorizzazione dei profili professionali del personale ata; estensione della carta docente al personale precario e ata; progressione professionale ata e stabilizzazione assistenti amministrativi facenti funzione di dsga.

Lascia un commento