Nel novembre del 2009 scivolò su un cumulo di rifiuti e per questo ha intentato causa contro il Comune, che oggi è stato condannato al risarcimento dei danni alla signora M.C.M. Per il Sindaco Leoluca Orlando “Che un cittadino debba aver paura a camminare per strada perché le strade sono piene di rifiuti è un fatto che non può più accadere in una città che si dice e vuole essere civile.

Che dal 2009, nonostante tre anni di Commissariamento straordinario costato ai contribuenti alcuni milioni di euro, la situazione gestionale dell’AMIA non sia cambiata è la conferma del fatto che in quell’Azienda serve, e al più presto, un grosso ricambio di gestione. Speriamo che il Tribunale liberi presto l’Azienda dall’ingombrante presenza dei Commissari, perché fatti così incresciosi non abbiano a ripetersi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei × = 54