ilarioNella mattinata di ieri, i Carabinieri della stazione di hanno deferito in stato di libertà un 22enne di Ciminà sorpreso detenere illegalmente droga e oltre 400 cartucce da caccia di vario calibro.

I Carabinieri della Stazione di Sant’ilario dello Jonio, congiuntamente a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, a conclusione di una mirata attività di osservazione intrapresa nelle prime ore della mattinata odierna, hanno denunciato un 22enne originario del posto, avendo rinvenuto e successivamente sequestrato oltre 400 cartucce da caccia di vario calibro e 1 kg di polvere da sparo, nonché mezzo chilo di canapa indiana essiccata e una ventina di piante di canapa indiana alte circa 2 metri, abilmente occultati tra la fitta vegetazione in terreni a lui riconducibili. A seguito dell’occorso, i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro il materiale balistico nonché – previa campionatura – una parte della sostanza stupefacente che verrà ora inviata presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, per effettuare le successive analisi di laboratorio necessarie a individuare il principio attivo dello stupefacente in esse contenuto. Le restanti piante sono state distrutte con il fuoco sul posto.