AnzaloneSono 80 gli iscritti al “1° Slalom Val di Sant’Angelo” in programma questo fine settimana nell’hinterland del comune nebroideo, gara organizzata dalla “Scuderia CST Sport” di Gioiosa Marea con la “Caltanissetta Corse” in collaborazione col Comune di Sant’Angelo di Brolo. Numeri importanti per una manifestazione, che vedrà il semaforo verde per la prima volta questo fine settimana e che testimoniano l’abnegazione del comitato organizzatore nell’allestire una gara dalle grandi aspettative nel motor sport regionale. Alla chiusura delle iscrizioni di prim’ordine è risultato essere il parterre con i migliori protagonisti della specialità. Per le sfide di vertice molti i nomi accreditati, come il catanese della Cubeda Corse Domenico Polizzi sulla Elia Avria, come l’esperto Francesco Schillace, il messinese nebriodeo Salvatore Bellini sulla Radical Pro sport portacolori S.G.B. Rallye.

Nel gruppo delle evolute vetture del gruppo prototipi svettano i nomi del brolese della Jonia Corse Francesco Lombardo, Salvatore Basile e Matteo Ruggeri, entrambi sulle Peugeot 106. In gruppo GT sotto i riflettori il nisseno Maurizio Anzalone con la Renault Clio, per la provincia messinese Enrico Parasiliti con la Renault Clio Williams e Giuseppe Monastra con la Peugeot 205. In gruppo Speciale torna in gara Alfredo Giamboi al volante dell’inseparabile Fiat X1/9. Tra le presenze in rosa la brava Angelica Giamboi, figlia d’arte di Novara di Sicilia che domerà i cavalli della Fiat X 1/9 classe S6; in gruppo A saranno protagoniste la peloritana Mattia Solano portacolori della Scuderia Giarre Corse e Patrizia Torregrossa, la driver di palermitana di Petralia portacolori Catania Corse, entrambe sulle Fiat 500. Particolarmente affollati i gruppi A ed N che contano rispettivamente 16 e 17 concorrenti in gara. In Gruppo A occhi puntati sul driver e preparatore messinese Salvatore Caristi che con la sua Peugeot 106 Rally tenterà l’assalto non solo alla classifica di Gruppo ma anche all’assoluta. In A3 sarà della partita l’appassionato driver di casa Antonio Piccione con la Citroen Saxo, oltre all’esperto slalomista Angelo Guzzetta ancora con Citroen Saxo.

In gruppo N sarà tra i sicuri protagonisti Franco Schepis della SGB Rallye su Peugeot 106 Rally, mentre proseguirà il suo apprendistato il messinese Alessandro Denaro sempre su Peugeot 106 Rally. “ Siamo entrati nella fase operativa dello Slalom. – ha spiegato Luca Costantino presidente CST Sport – L’ottimismo non ci ha mai abbandonati ed i riscontri iniziano a darci ragione, grazie al solido supporto del Comune di Sant’Angelo per il quale lo Slalom è volano per l’intero territorio, sul quale l’Amministrazione comunale intende fare leva concretamente”. Dalle ore 15:00 alle 19:30 di sabato 17 maggio le operazioni di verifica. Domenica 18 maggio, la mattina alle 8 la manche di ricognizione, a cui seguiranno le tre manche di gara a partire dalle 10:30 sulla Strada Provinciale 140, che da Sant’Angelo di Brolo porta nel cuore dei Monti Nebrodi, in mezzo ad una natura incontaminata in un panorama tipicamente montano, ad appena pochi Km dal mare.

 Foti Rodrigo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 4 = nove