digVenerdì sera si è svolta la finale del 21° Palio di S. Teresa di Riva, che ha visto la partecipazione di diverse comunità locali in un’esperienza di piacevole competizione. Le squadre erano suddivise in base all’area di provenienza: Bucalo, Barracca, Centro, Boccavento, Sirena, Ciumaredda, Sacra Famiglia e Quartarello.

sdrDall’inaugurazione di giovedì 27 giugno al termine di giorno 19 sono trascorse tre settimane di gare che hanno visto coinvolte squadre di calcetto femminile, di calcio tennis, di beach volley 4 x 4 misto, di calcio balilla e di foot volley. Previste anche gare di tiro a segno e quiz con giochi d’intelletto quali Dottor Why, Tre cervelli, Tale e quale show.

sdrVi sono state partite di carte, come briscola e tresette, ma anche competizioni pratiche come i consoni: tiro alla fune, caccia al tesoro, gioco del fazzoletto e corsa nei sacchi. Garantite le risate con il cabaret, il Bagnino ubriaco, il Cavallo salterino e la corsa con le uova. Spazio anche al cibo, attraverso la scorpacciata di anguria, la sagra della salsiccia e la spaghettata mista.

sdrMolteplici le sedi ove hanno avuto luogo i giochi: Piazza Marina Militare Italiana, Piazza Sirenetta, Piazzale Scuola Felice Muscolino, Piazza Mercato ed ovviamente Piazza Madonna del Carmelo, ove si è svolta la serata finale.

digIn questa occasione è stato organizzato il Karaokarmine, che ha dilettato i presenti nell’ultima decisiva gara di canto prima della premiazione finale. I giurati della serata, Dario Miano e Simona Rigano, sono stati ringraziati prontamente dal presentatore Maurizio Caruso, prima di procedere a due esibizioni per squadra: Sofia e Valentina per Barracca; Fabiola e Mariangela per Bucalo; Ademara e Mattia per Boccavento; Martina e Lorenzo per Quartarello; Elisabetta e Gaetano per Sacra Famiglia; Giorgia e Stefano per Sirena; Erica, Sandro e Simone per Centro; Chiara e l’intero gruppo per Ciumaredda. Canzoni note e meno note, dalle classiche “Se telefonando” e “Grande Grande Grande” alle recenti hits di Dua Lipa e The Giornalisti, fino all’esaltazione della produzione locale con “Signora” di TrisKa, band raggae santateresina.

digTra un’esibizione e l’altra sono stati dati vari premi singoli, da Mr Simpatia a Miss Eleganza a Mr Atleta, sino a giungere a premi collettivi come Miglior Gruppo ottenuto da Boccavento, in quanto vincitore di un maggior numero di giochi nonché caratterizzato da una forte tifoseria che ha animato più volte la serata.

digTra i premiati esterni vanno citati il capo della Polizia Municipale, Diego Mangiò, ed il giovane sindaco Danilo Lo Giudice, il quale in passato ha partecipato attivamente al palio ed ha asserito: «Grazie veramente di cuore a tutti i ragazzi, che sono straordinari. Questa manifestazione va avanti da tantissimi anni e credo che la cosa più bella sia questo bel modo di socializzare e di stare insieme».

sdrLa classifica generale vede vincitrice Boccavento con ben 304 punti, seguita da Centro al secondo posto con 288 punti, Barracca al terzo con 254, poi Bucalo con 241 punti, Sacra Famiglia con 193, Ciumaredda con 180, Sirena e Quartarello con 176 e 126 punti rispettivamente. Termina così una manifestazione divertente che ha coinvolto la gioventù locale in attività di sana competizione per il diletto degli spettatori.

Cristina Trimarchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette × = 14