Foto dal web

E’ il caso di Santa Caterina dello Ionio dove per ripopolare il centro storico l’amministrazione comunale si pone come garante.Durante i mesi estivi le città, si sa, si svuotano, ma per alcune località lo spopolamento è un evento non più solo stagionale che porta all’abbandono quasi totale di case e quartieri. Di fronte a questa situazione di spopolamento l’amministrazione comunale del Comune di Santa Caterina dello Ionio, in provincia di Catanzaro, attraverso una convenzione con i privati ha deciso di mettere in vendita gli immobili del centro storico del paese. Una iniziativa, si sottolinea, promossa ”per valorizzare, riqualificare e recuperare il Centro Storico”.

 

L’iniziativa rivolta ai privati, ma anche alle agenzie immobiliari e turistiche, ”ha lo scopo di promuovere il riutilizzo delle numerose abitazioni vuote presenti nel centro storico e contemporaneamente incrementare il turismo”. Da pochi giorni e’ online il sito http://www.casesulloionio.it/ sul quale e’ possibile vedere foto e informazioni particolareggiate sulle case in vendita.

 

L’Amministrazione comunale fara’ da garante dell’iniziativa che da’ la possibilita’ di acquisire un immobile.

 

Il borgo di Santa Caterina dello ionio posto a 490 m dal livello del mare, e’ poco lontano dalla spiaggia che puo’ essere raggiunta in soli 10 minuti di macchina.

 

Si tratta di una spiaggia con oltre 8 km di costa incontaminata, priva di speculazione edilizia ancora sede di nidificazione della tartaruga caretta caretta e che presenta oltre 80% di spiaggia libera.

 

Fonte: Asca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 5 = dieci