carabinieri 345I Carabinieri della Stazione di San Luca, a conclusione di una complessa attività d’indagine, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 21 persone, alcuni legati tra loro da vincoli di parentela, a vario titolo ritenuti responsabili di tentativo fraudolento di danneggiamento di beni assicurati, mutilazione della propria persona, falsa testimonianza e favoreggiamento personale.

Gli stessi, al fine di conseguire un indennizzo assicurativo, avrebbero, con l’ausilio di un legale di fiducia, denunciato incidenti stradali mai verificatesi, precostituendo elementi di prova e documentazione a loro favore nonché affermando il falso nelle deposizioni innanzi al Giudice di Pace.

L’ammontare complessivo della truffa è di circa 72.000 €uro.