carabinieri32Nella giornata di ieri 14 giugno 2013, sin dalle prime ore della mattinata in San Ferdinando (RC), a conclusione di un servizio straordinario del controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati in materia di armi e stupefacenti, i militari della Compagnia di Gioia Tauro (Stazione San Ferdinando e NORM), supportati da personale della Compagnia Speciale e da unità cinofile del G.O.C. di Vibo Valentia, rinvenivano il sottoelencato materiale, perfettamente occultato nella fitta vegetazione di un terreno recintato sulla Via Rosarno al cui interno vi è un manufatto che in passato ospitava la vecchia Stazione Carabinieri del paese:

 

– nr. 1 pistola marca Bersa cal. 380 acp, perfettamente funzionante;

 

– nr. 1 pistola marca “Glock” cal. 40 s&w modello 22, perfettamente funzionante;

 

– nr. 1 pistola marca “Beretta” cal. 7,65, perfettamente funzionante;

 

– nr. 245 cartucce per pistola cal. 40 s&w avvolte in diversi sacchetti di cellophane e sigillate sottovuoto;

 

– nr. 23 cartucce per pistola cal. 7.65 mm g.f.l. avvolte in cellophane e sigillate sottovuoto;

 

– nr. 45 cartucce per pistola cal. 9 mm luger g.f.l. avvolte in cellophane e sigillate sottovuoto;

 

– nr. 20 cartucce marca “fiocchi” per fucile cal. 12, caricate a pallettoni, avvolte in cellophane e sigillate sottovuoto;

 

– nr. 3 caricatori per pistola di cui nr. 1 per cal. 9 e nr. 2 per cal. 7,65;

 

– nr. 2 buste in cellophane sottovuoto contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa gr. 25.

 

Il cospicuo rinvenimento è il frutto della continua e pressante presenza dei Carabinieri nella municipalità di San Ferdinando, risultata essere, ancora una volta, crocevia di lucrosi e pericolosi traffici di chiara natura illecita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due + = 7