s. caterina ionioI militari di Santa Caterina sullo Ionio, allertati dalle mogli disperate hanno svolto una serie di controlli, evidenziando numerose irregolarità da parte dei gestori. Mariti rovinati dai videopoker, donne si rivolgono ai Carabinieri Santa Caterina sullo Ionio  – Stufe di vedere i propri mariti squattrinati perché incalliti giocatori di videopoker, si sono rivolte ai Carabinieri. Così i militari della stazione S. Caterina sullo Ionio, un centro del Catanzarese, hanno proceduto ad un controllo negli esercizi pubblici di intrattenimento del piccolo centro ionico. Durante i controlli i militari hanno riscontrato che nei bar non era esposta la tabella che dovrebbe indicare i giochi proibiti, denunciando in stato di libertà quattro esercenti. Inoltre sono state denunciatie due persone poiché utilizzavano apparecchi videopoker non collegati in rete con i monopoli di Stato così come previsto dalla legge. Per loro l’accusa, contestata pure al fornitore dei videopoker, è di truffa aggravata ai danni dello Stato. I quattro apparecchi illegali sono stati sottoposti a sequestro e sono state elevate sei sanzioni amministrative per complessivi 15mila euro.

Fonte: tg1.rai.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 6 = undici