giocattoli5 gennaio 2010 –  “ In – sieme al centro con nonni e nipoti – Un giocattolo per un sorriso” è stato questo l’evento di fine anno che si è svolto presso il Centro di aggregazione sociale per Anziani di S. Caterina Marina. Oltre duecento i partecipanti, che hanno voluto trascorrere una serata in allegria, con gli Zampognari e Babbo Natale, che ha fatto felici i bambini distribuendo caramelle e torroncini. Soddisfatto per il successo dell’iniziativa il presidente del Centro Piero Giannini, che ha ricordato le numerose attività che da anni si portano avanti, in favore degli anziani e delle loro famiglie. Nel suo intervento, Giannini, ha ringraziato, il vice presidente dell’Associazione provinciale “Anziani e Dintorni”, Tonino Faragò, presente all’iniziativa, l’amministrazione comunale presente con il sindaco, Domenico Criniti, e gli assessori Anna Riccio, e Lina Romeo. «La presenza dei nonni con i nipotini e delle loro famiglie, ha detto il presidente, ha un alto significato sociale e di solidarietà. Si vuole interagire due generazioni partendo proprio dai nonni, che troppe volte la società odierna tende ad accantonare. I nonni sono coloro, che vengono da lontano, essi sono la memoria storica dei nostri paesi, sono il passato che vive nel presente, ed i loro nipoti sono il presente che vedrà il futuro. I nonni, sono importanti perché fungono da ammortizzatori sociali, e non sono un peso per la società, ma una enorme risorsa. Non dobbiamo mai di dimenticare la nostra gratitudine ai nonni e alle nonne, perché hanno garantito l’odierna società. L’iniziativa di questa sera vedrà quaranta nonni, che consegneranno dei giocattoli ai propri nipotini, d’età compresa tra 2 e 5 anni. Tra i nonnini presenti, il più anziano Nicola Colubriale di 92 anni. Un gesto simbolico ricco d’amore, di solidarietà, che unisce le famiglie». Il vice presidente provinciale, ha avuto parole d’elogio per l’entusiasmo con cui Gianninni da anni gestisce il Centro sociale. Significativo anche l’intervento del sindaco di Santa Caterina Domenico Criniti. «Credo in queste iniziative sociali, che valorizzano l’anziano, la famiglia i nipoti. Sono convinto che questo messaggio, favorisca la crescita sociale della nostra comunità. L’amministrazione comunale continuerà ad essere vicina al Centro». Dopo la degustazione di diverse specialità di dolci natalizi preparate dalle nonne, la serata si è conclusa con l’esibizione del cantautore calabrese Bruno Tassone, e fuochi pirotecnici che hanno illuminato a giorno Santa Caterina. f.l.

Il Quotidiano del 5.01.2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 − uno =