444Si conclude la 10^ Edizione del Festival “Una voce per lo jonio”, la kermesse canora per giovani talenti ideata e diretta dal M° Christian Cosentino.

Un vero e proprio talent quello svoltosi presso il Teatro Domenico Savio di S. Andrea Jonio, trasformato per l’occasione in uno studio televisivo, che ha visto sfidarsi concorrenti provenienti da ogni angolo della Calabria e dalla vicina Sicilia.

A sfidarsi sono stati in tutto 20 concorrenti finalisti, divisi nelle 4 categorie in gara. La giuria ha dichiarato vincitori:

• Categoria Bambini – ex aequo – BARBERIO NICOLE, 9 anni di Catanzaro Lido, con la canzone che ha portato alla ribalta Laura Pausini, “la Solitudine”, insieme a PROTO ROSALBA, 9 anni di Nicotera (VV) che ha interpretato un vecchio tormentone di Caterina Caselli, “Nessuno mi può giudicare”;

• Categoria Ragazzi, KHALIFA GIOVANNI, 13 anni di Gioiosa Ionica (RC) con un’interpretazione magistrale, convincente ed energica della bellissima canzone “Se telefonando”;

• Categoria Interpreti, CARNEVALI CARLOTTA, 17 anni di Catanzaro Lido, che ha interpretato in maniera molto raffinata e tecnica la canzone “All by myself” di Eric Carmen;

• Categoria Inediti, SCAGLIONE COSTANTINO, 33 anni di Bovalino (RC), con la canzone “Luna” scritta dallo stesso Scaglione Costantino, che ha messo in evidenza la forza della sua voce e i suoi diversi colori.

Casting soverato animato malaspina

 La gara è stata molto equilibrata ed ha visto confrontarsi tanti talenti amanti del canto, di tutte le età.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Artistico Musicale “SOUND ACADEMY di S. Andrea Apostolo dello Jonio, con la Direzione Artistica del M° Christian Cosentino, in partnership con i Grandi Festivals Italiani e Video Calabria.

I premi, delle bellissime sculture raffinate ed eleganti, sono stati realizzati con cura e maestria dal M° Orafo Michele Affidato.

A valutare le performance di tutti i concorrenti in gara, una giuria competente e varia nei suoi aspetti, composta da:

 • maestro Vince Tempera, presidente di giuria e direttore musicale dei Grandi Festivals Italiani;

• la professoressa Francesca Codispoti, direttrice di coro e pianista;

• la professoressa Tamara Smolskaya, pianista e musicista;

• il giornalista del Quotidiano del Sud, prof. Franco Laganà.

La gara è stata intermezzata dagli interventi di diversi ospiti che hanno contribuito ad allietare la serata e a renderla piacevole, a partire dal Corpo di Ballo della Scuola di danza GLADYS DANCE di Davoli Marina che ha realizzato le coreografie di Gladys Perez.

Ospiti d’onore, oltre al già citato M° Vince TEMPERA che ha presieduto la giuria, le Gemelline CHIARA E MARTINA SCARPARI, protagoniste nell’edizione 2014/2015 di Ti Lascio Una Canzone con Antonella Clerici su RAI 1 e protagoniste per l’Italia allo JUNIOR EUROVISION SONG CONTEST a Sofia, in Bulgaria, nel 2015, reduci dal successo del primo tour estivo che porta il nome del loro primo CD, “Una storia importante”.

Mattatore della serata Domenico MILANI, reduce anche lui dal successo nel programma TV di ITALIA 1, Fattore Umano, che ha condotto con professionalità e con quel sano pizzico di ironia che non guasta mai.

Numeroso il pubblico che ha seguito interessato ed entusiasta lo spettacolo sino alla fine, tributando il giusto omaggio ad ogni concorrente.

Per i vincitori delle Categorie Interpreti e Inediti si aprono ora le porte della Finale Nazionale dei GRANDI FESTIVALS ITALIANI mentre per quelli più piccoli si prospettano importanti passerelle televisive.

Un successo che continua e che si conferma di anno in anno. A favore del Festival parlano i numeri. Una manifestazione che tende a valorizzare, oltre ai giovani concorrenti in gara, anche il territorio, la Calabria e le sue bellezze, in collaborazione con diversi partner privati.

Una bella vetrina che, a differenza di tanto altro che viene proposto in giro e che nasce e dura giusto il tempo di una stagione, offre la possibilità di disporre di importanti Artisti ed Esperti di fama Internazionale nel Campo della Musica e dello Spettacolo, con prospettive e possibilità concrete per i concorrenti ed i partecipanti.

L’enorme interesse e movimento d’opinione creatosi intorno ad UNA VOCE PER LO JONIO, la qualità e l’eccellente lavoro nella scelta e nella selezione del Casting, la serietà dell’organizzazione e della giuria, i positivi apprezzamenti della critica, dei giornali, dei media, TV e Radio, nonché dei tanti maestri e musicisti che hanno seguito, collaborato e aiutato a far crescere il Festival, pongono ancora una volta UNA VOCE PER LO JONIO tra i Concorsi ed i Festival Canori più qualificati e quotati nel panorama musicale italiano, degno rappresentante della Calabria all’interno del circuito dei GRANDI FESTIVALS ITALIANI.

Un augurio a tutti i ragazzi che hanno coltivato il sogno di essere protagonisti per una sera sul palcoscenico offerto da questa 10^ Edizione del Festival UNA VOCE PER LO JONIO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette − = 2