Con riferimento alla notizia dell’avviso di garanzia consegnato all’avvocato Vincenzo Bombardieri nell’ambito dell’inchiesta sulla “Leonia”, apparsa sui quotidiani di martedì 16 ottobre, si rende noto che lo stesso professionista roccellese, che ricopre l’incarico di Assessore all’Ambiente del Comune di Roccella Jonica, aveva già comunicato venerdì scorso, al sindaco della cittadina ionica, prof. Giuseppe Certomà, di aver ricevuto un avviso di garanzia per un fatto inerente la sua attività di legale della Società “Leonia” di Reggio Calabria.

Lunedì scorso (15 ottobre) l’assessore Bombardieri ha confermato in forma scritta, attraverso una missiva consegnata al primo cittadino di Roccella, la suddetta notizia e la volontà di autosospendersi dalla carica di assessore comunale.

Conoscendo la correttezza dimostrata in questi anni come professionista e come amministratore pubblico, il Sindaco di Roccella ha espresso il suo convincimento che l’avv. Vincenzo Bombardieri saprà chiarire la sua posizione di fronte agli organi inquirenti e lo ha ringraziato per la sensibilità istituzionale dimostrata in tale circostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 + = tre