carabinieri24Ieri, i Carabinieri della Stazione di Rocca di Capri Leone hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Patti, un 34 enne pluripregiudicato originario di Mistretta, resosi responsabile del reato di furto aggravato.

Si tratta di Raffaele Concetto T., con diversi precedenti penali alle spalle, di fatto domiciliato a Capo d’Orlando, già noto alle Forze dell’Ordine per i medesimi reati di cui è accusato.

Già nel novembre scorso alcuni gestori dei supermercati, in particolare della zona di Rocca di Caprileone, avevano denunciato alcuni furti di lieve entità. I militari dell’Arma, attraverso le immagini delle telecamere a circuito chiuso dei rispettivi esercizi commerciali, avevano riconosciuto l’identità del soggetto. A seguito, quindi di una serie di appostamenti da parte dei Carabinieri nei pressi dei supermercati della zona, in orario di chiusura, i militari avevano intercettato l’autovettura visionata nelle immagini sorprendendo il proprietario della stessa mentre la raggiungeva per andare via con la spesa in mano, refurtiva appena asportata dal supermercato.

L’arresto di novembre sembra però non essere bastato all’uomo che è ha nuovamente ripreso a rubare indisturbatamente presso alcuni supermercati. Proprio uno di questi furti, avvenuto il 24 gennaio scorso, è costato caro. Lo stesso è stato infatti riconosciuto nuovamente dai militari dell’Arma attraverso le telecamere a circuito chiuso e quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Patti.

Per questo motivo, per la reiterazione dei furti avvenuti in passato nonché per la violazione della misura dell’obbligo di dimora in Capo d’Orlando, i Carabinieri della Stazione di Rocca di Caprileone ieri lo hanno tratto in arresto conducendolo presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno + 4 =