bonaccorsi LorenzinNella giornata di ieri il sindaco Roberto Bonaccorsi, presidente del Distretto Socio-Sanitario di Giarre, a seguito di una richiesta di audizione inoltrata in precedenza sul tema della salvaguardia dell’Ospedale di Giarre, è stato ricevuto a Roma dal Ministro della Salute, on. Beatrice Lorenzin. Al colloquio hanno inoltre preso parte il Direttore generale della Programmazione sanitaria del Ministero, Renato Botti, ed il segretario particolare del Ministro, il sen. Giuseppe Pagano ed il vicesindaco di Giarre, Salvo Patanè.

Il Direttore Renato Botti, pur rilevando la diversità di ruoli e competenze che intercorre sul tema tra Ministerod ella Salute e Regione Siciliana, ha assicurato ai presenti che le istanze rappresentate dal sindaco Bonaccorsi, attraverso dettagliata relazione, saranno tenute nella giusta considerazione. L’intento manifestato dal primo cittadino è quello di frenare il ridimensionamento della qualità dei servizi offerti dalla struttura ospedaliera giarrese e delle risorse ad essa destinate, richieste peraltro evidenziate dal sen. Pagano in sede di interrogazione parlamentare.

A tal fine, il Direttore Botti ha avanzato la proposta di convocare un tavolo tecnico sul futuro dell’Ospedale di Giarre con l’assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, e i rappresentanti del Distretto Socio-Sanitario di Giarre, da riunire prima dell’approvazione definitiva del Piano sanitario regionale. Il Ministro della Salute Lorenzin ha condiviso gli orientamenti maturati durante l’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove − = 3