Soverato La condotta Slow Food Soverato-Versante Jonico, le comunità del cibo “Cupeta di Montepaone” e “Donne in Cammino” , la comunità di apprendimento dell’orto in condotta di S. Caterina Jonio organizzano la festa di Slow Food all’insegna di arte e sapori per il 18 giugno, dalle 18 alle 21, in piazza Matteotti e traversa Regina Elena. Sono coinvolte oltre alle comunità di Terra Madre anche le botteghe artigiane di ceramica, ricamo, pittura, addobbi floreali, i piccoli produttori che saranno presenti con i loro prodotti. È prevista la preparazione in diretta della cupeta di Montepaone e la sottoscrizione di un protocollo tra la comunità del cibo, i laboratori di pasticceria, le amministrazioni comunali di Soverato e Montepaone per la ripresa della lavorazione artigianale della cupeta. La comunità delle donne in cammino porterà i vancali tessuti al telaio, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne e sarà presente con il calendario degli eventi in programma sui cicli della natura in armonia con il cibo e con i cicli della vita e delle donne. In piazza oltre ai gazebo per la campagna tesseramento e la diffusione del materiale dell’associazione, si organizzerà la mostra con i pannelli dell’attività della condotta nei suoi primi 11 anni e con le testimonianze di Slow Food e Terra madre. È prevista anche la presentazione del laboratorio ambientale con i bambini dell’orto in condotta di S. Caterina con la presenza dell’esperto prof. Franco Santopolo. Alle 19,30 appuntamento per il brindisi di auguri. In chiusura proiezione del cd prodotto dalla condotta sull’esperienza a Terra madre, con sottofondi musicali (la proiezione per motivi logistici sarà fatta in alternativa nella traversa regina Elena, lungo il percorso delle botteghe artigiane). L’intera iniziativa si inserisce in un ventaglio di eventi che si svolgeranno nel comprensorio, per esempio a Santa Caterina, a Torre di Ruggiero ed a Serrastretta, ideati per festeggiare i primi 25 anni della condotta Slow Food. (m.a.c.)

Gazzetta del Sud del 3.6.11