convegno-condominioAll’incontro, utile ad alcune categorie per ottenere crediti formativi, interverranno professionisti di ogni parte d’Italia. Rossano, venerdì 4 novembre 2016, Palazzo San Bernardino, Sala Rossa, ore 9:00. Spiegare i caratteri principali della Riforma sul condominio. Con questo intento è stato organizzato Il condominio dopo la riforma, un convegno di respiro nazionale che si terrà il prossimo 4 novembre a Rossano e che interessa tutti: cittadini condomini, amministratori, commercialisti, avvocati, geometri, ingegneri e architetti. L’evento è stato organizzato da Giovanni Lefosse, titolare dello Studio GEA Consulenze, responsabile nazionale per le relazioni esterne di CondoAssociazione. L’iniziativa, durante la quale interverranno professionisti del settore che arriveranno da ogni parte d’Italia, si svolgerà nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino a partire dalle 9:00.

E TU QUANTO NE SAI? Tanti i punti salienti sui quali i relatori si soffermeranno per spiegare cosa cambia con la riforma 220 del 2012. Tra questi, i diversi obblighi che gli amministratori sono chiamati a rispettare, come quello di frequentare corsi di aggiornamento e di formazione. Amministratori e professionisti proventi da diverse regioni d’Italia, cercheranno di spiegare in modo semplice e dettagliato quali principali compiti oggi gli amministratori sono chiamati ad adempiere. Non solo. Illustreranno anche quali sono le novità che riguardano il condominio e chi lo abita. Un convegno rivolto agli amministratori ma anche agli esperti del settore, come avvocati e commercialisti, che s’interfacciano continuamente con il condomino. Un’iniziativa che guarda anche a chi il condominio lo vive cercando di rispondere a domande che ci poniamo nella vita quotidiana.

Capire cosa prevede la riforma è un argomento che interessa tutti. Proprio per questo, l’evento ha ottenuto sostegno da istituzioni e associazioni nazionali, con i patrocini della Regione Calabria e del Comune di Rossano, dell’Associazione Condominiale Amministratori e Proprietari (ACAP), dello Studio GEA Consulenze e di CondoAssociazione.

LA TAVOLA ROTONDA. Aprirà i lavori Giovanni Lefosse, referente nazionale e relazioni esterne di CondoAssociazione. Dopo l’introduzione affidata a Mirko Verrini, presidente nazionale ACAP, prenderanno la parola Peter L. Geti, presidente nazionale CondoAssociazione, Mauro Razzino, dell’Ordine dei commercialisti di Bergamo, Roberto Laghi, presidente dell’Ordine degli avvocati di Castrovillari, Mario Straticò, presidente dell’Ordine dei commercialisti di Castrovillari.

E ancora, Rocco Guerriero, presidente nazionale del Tribunale arbitrale dell’immobiliare e del condominio, Leopoldo di Nanna, presidente di Forza dei Consumatori, e Salvatore Smiraglia, responsabile A.C.A.P. per la Regione Calabria.

Sono previsti, poi, i saluti istituzionali dell’onorevole Giuseppe Graziano, consigliere regionale, di Stefano Mascaro, sindaco di Rossano, e di Rosellina Madeo, presidente del Consiglio comunale della città di Rossano. I lavori saranno moderati da Alessandro Bloise.

I CREDITI. Il convegno, in accordo con gli Ordini professionali dei commercialisti e degli avvocati, affiderà ai partecipanti alcuni crediti formativi.