MESSINA – Concluso il tavolo tecnico e definiti i dettagli per la quarta edizione della manifestazione. Il 18 luglio 2012, con inizio alle ore 9.30, ha avuto luogo presso la Capitaneria di Porto di Messina il tavolo tecnico finalizzato alla definizione delle modalità esecutive di dettaglio delle manifestazioni previste per la quarta edizione della “rievocazione dello sbarco a Messina di don Giovanni d’Austria”, evento di alta rilevanza promosso anche quest’anno dall’Associazione culturale “Aurora” insieme alla “Marco Polo System” di Venezia, coorganizzato con il Comune di Messina e la Provincia Regionale di Messina, e il patrocinio della Marina Militare Italiana.

Erano presenti il C.V. (CP) Antonio Musolino (Comandante della Capitaneria di Porto di Messina), l’assessore Pippo Isgrò (Assessore alle Politiche del Mare del Comune di Messina), l’ing. Gianfrancesco Cremonini (Direttore dell’Arsenale Militare di Messina), il C.F. Antonino Porcino, in rappresentanza del C.V. Santo Legrottaglie (Comandante del Distaccamento di Messina della Marina Militare), il prof. Vincenzo Caruso (Direttore artistico dell’evento), il dott. Antonio Fazio (Autorità Portuale), il C.F. Salvatore Scimone (Comandante 6° Squadriglia Guardia Costiera), il T.V. Salvatore Scalzo, in rappresentanza del C.V. Antonino Samiani (Comandante Autorità Marittima della Navigazione nello Stretto di Messina), il Colonnello Joselito Minuto (Comandante del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza), il geom. Nicolò Bellinghieri (Comando Provinciale di Messina dei Vigili del Fuoco), l’arch. Nino Principato (Direttore di Scena dell’evento), il dott. Carmelo Recupero (Presidente della Lega Navale di Messina), la dott.ssa Palmira Mancuso (Presidente della Società cooperativa “A FULUA”, in rappresentanza del responsabile culturale Patrick Rossetti), il sig. Giuseppe Amato (Presidente dell’Associazione storico culturale “Compagnia d’Armi Rinascimentale della Stella”), il sig. Franco Molonia (Associazione “Carrozze d’epoca Molonia”), il sig. Fabrizio Delia (“Caicco Kaptain Ylmaz”), il dott. Enrico Casale (Addetto Stampa e Referente per la Comunicazione dell’Associazione Culturale “Aurora”).

Numerose le attività in programma quest’anno il cui svolgimento è previsto nei giorni 2, 3, 4, e 5 agosto 2012. La presenza della nave scuola “Palinuro”, unità a vela della Marina Militare Italiana. Un convegno di studi sul tema “Messina sulle rotte dei mercanti e delle spedizioni militari”. L’ormai consueta rievocazione, evento centrale della manifestazione, con le innovazioni di alto contenuto storico, quali, per citarne alcune, l’impiego della carrozza senatoria, il corteo con figuranti in uniforme storica, tamburi e sbandieratori, e l’interpretazione di personaggi di rilievo (stradigò, senatori, arcivescovo). La realizzazione di una mostra storico-fotografica a bordo della “Palinuro”. La posa di due targhe marmoree a cura della Malta Academy Onlus – Fondazione “Donna Maria Marullo di Condojanni” e l’inaugurazione di un’edicola votiva da parte della comunità ellenica di Messina. La Regata Velica “Don Giovanni d’Austria – Trofeo città di Messina” organizzata dalla Sezione di Messina della Lega Navale Italiana in collaborazione con i circoli velici. Il calendario della manifestazione sarà presentato nell’ambito di una conferenza stampa che avrà luogo il 3 agosto 2012 a bordo della Nave “Palinuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 9 = quindici