polizia23111 aprile 2014 – Si è svolta stamattina la cerimonia di inaugurazione del Centro Polifunzionale della Polizia di Stato intitolato al Prefetto Antonio Manganelli, già Capo della Polizia dal giugno 2007 al marzo 2013.

Il completamento della struttura, fortemente voluta dal Signor Questore di Reggio Calabria, dr. Guido Nicolò Longo, rende fruibili, in un contesto maggiormente funzionale, alcuni Uffici della Questura, tra i quali l’Ufficio del Personale, l’Ufficio Tecnico Logistico Provinciale e il parco veicolare della sezione Volanti, precedentemente dislocati in altre aree della città. L’apertura del suddetto Centro Polifunzionale, finanziata con uno stanziamento di sette milioni di euro di Fondi F.A.S., ha inoltre determinato un’importante economia per il taglio delle locazioni passive per gli alloggi di servizio della Questura di Reggio Calabria.

La cerimonia ha visto la presenza di numerose autorità civili e militari tra cui il Ministro degli Affari Regionali, Maria Carmela LANZETTA, il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Alessandro PANSA, il Prefetto di Reggio Calabria Claudio SAMMARTINO e l’Arcivescovo della Diocesi di Reggio Calabria – Bova, S.E. Giuseppe Fiorini MOROSINI che ha benedetto la struttura.

Il Questore in un breve saluto ha sottolineato che la nuova struttura, presidio di sicurezza nella zona nord della città, è stata intitolata al Prefetto Manganelli il cui ricordo è sempre vivo negli appartenenti alla Polizia di Stato.

Ha preso, successivamente, la parola il Capo della Polizia che si è complimentato per il risultato raggiunto che rende più razionale l’attività degli operatori di Polizia, nonostante le difficoltà incontrate per la realizzazione, specificando che il nuovo Centro Polifunzionale fa parte di una strategia di riordino delle strutture, sia a livello periferico che centrale, per renderle più efficienti e adatte alla realtà con la quale ci si confronta quotidianamente.

Gradita la partecipazione dei giovani musicisti dell’ l’Orchestra di Fiati del Liceo Musicale di Cinquefrondi, diretta dal Maestro Cettina NICOLOSI che ha eseguito l’ Inno della Polizia di Stato “Giocondità” e l’Inno Nazionale.

Per l’occasione è stato scoperto altresì un bassorilievo raffigurante il Prefetto Antonio Manganelli collocato all’ingresso della struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − 1 =