Il Sindaco f.f. Brunetti e l’assessora Palmenta a confronto con i cittadini del Parco Lineare Sud, nei prossimi giorni il primo cittadino farà un sopralluogo nell’area.

Il Sindaco f.f. Paolo Brunetti e l’assessora comunale, Giuggi Palmenta, hanno incontrato nel pomeriggio a Palazzo San Giorgio i rappresentanti del comitato spontaneo “Torrelupo” che riunisce i residenti della zona del Parco Lineare Sud.

Si è trattato di un lungo incontro in cui i cittadini hanno esposto all’amministrazione comunale, le idee e le criticità che interessano da vicino l’importante segmento urbano della periferia sud della città. Un’area considerata di importanza strategica dal Comune, nell’ottica più generale del rilancio del litorale cittadino, della riqualificazione degli spazi urbani in essa compresi e di un ulteriore rafforzamento del rapporto tra la comunità e il suo mare.

Al centro del confronto sono state poste, in particolare, le problematiche riguardanti la viabilità e gli interventi finalizzati a rendere più funzionale e ordinato l’accesso e la fruizione dei luoghi pubblici nel lungo tratto di lungomare che è sorto all’interno del Parco Lineare Sud.

Un argomento fortemente sentito dai residenti in ragione dei continui intasamenti del traffico veicolare che si verificano in prossimità dei passaggi a livello. Un tema rispetto al quale il Sindaco f.f. Brunetti ha assicurato la massima attenzione da parte dell’amministrazione comunale, anche mediante lo sviluppo di indagini tecniche specifiche che consentano di valutare le diverse opzioni possibili da attuare nella zona, con l’obiettivo di creare un adeguato e più scorrevole, sistema di viabilità.

Nel corso della riunione, inoltre, sono state affrontate anche le criticità legate al decoro urbano, al sistema di gestione delle acque piovane e alle carenze strutturali che da anni interessano la rete fognaria. Particolare attenzione è stata anche rivolta alla zona di Piazza della Capannina, attualmente area di cantiere, rispetto a cui i residenti hanno evidenziato l’esigenza di attivare maggiori controlli e la presenza di materiali pericolosi ed imbarcazioni abbandonate pericolanti sulla spiaggia.

Spazio è stato dedicato anche alla toponomastica con riferimento alla necessità di riordinare i nomi di alcune strade del quartiere, anche con l’obiettivo, è stato più volte rimarcato, di consolidare il sentimento di appartenenza e di identità nei confronti di un luogo così grande e importante della città. Da ultimo, infine, si è discusso delle prospettive di sviluppo dell’area e di un maggiore coinvolgimento nelle scelte dei cittadini, anche rispetto ai processi amministrativi che riguarderanno l’assegnazione e la gestione delle strutture balneari presenti nel Parco Lineare Sud e i relativi servizi che saranno attivati.

“Si è trattato di un incontro positivo e costruttivo – commenta a margine dei lavori, Brunetti – come sempre accade quando si dialoga guardando unicamente all’interesse collettivo. In quella zona della città sono in atto processi di sviluppo di enorme portata e che vedono nel Parco Lineare Sud, un fattore di spinta di rilevanza strategica sui cui stiamo puntando con grande determinazione.

Nei prossimi giorni – conclude il Sindaco f.f. – faremo un nuovo sopralluogo nella zona per fare il punto della situazione da vicino, rispetto alle istanze e alle segnalazioni sollevate dai cittadini”.