Polizia 333Continuano senza sosta i controlli disposti dal Questore della Provincia di Reggio Calabria Dott. Guido Nicolò LONGO per la stagione estiva, che vengono particolarmente intensificati nel fine settimana con personale auto e moto montato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Proprio durante questi servizi, gli agenti hanno tratto in arresto in piazza Sant’Agostino, Cocis D.,  classe ‘83 rumeno, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, dichiaratosi senza fissa dimora, perché resosi responsabile di più furti nella stessa giornata.

Già nella mattinata di venerdì la “volante” interveniva presso un esercizio commerciale in Via Reggio Campi per effettuare un sopralluogo a seguito di un segnalato furto consumato. Grazie alle immagini acquisite dal sistema di video sorveglianza poste all’esterno del medesimo esercizio era possibile individuare un giovane il quale dopo aver forzato la porta, si introduceva all’interno del negozio asportando il danaro dal registratore di cassa.

Contestualmente altro commerciante notando la presenza degli agenti, denunciava di aver subito poco prima anch’egli un tentativo furto all’interno del suo esercizio commerciale e dalla descrizione fornita, non vi erano dubbi potesse trattarsi della stessa persona.

Immediata la diramazione via radio delle ricerche dell’uomo che veniva individuato, tratto in arresto per furto aggravato.

Stamane, all’esito del giudizio per direttissima, l’arresto veniva convalidato e l’uomo ristretto presso il domicilio dichiarato al giudice in sede di udienza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 + uno =