La Città Metropolitana contro le molestie sui luoghi di lavoro, il Delegato Quartuccio: “Un questionario per avere reale percezione del fenomeno e creare strumenti di supporto alle vittime”

Secondo l’Istat il 7,5% delle donne ha subito molestie e violenze fisiche e psicologiche sui luoghi di lavoro. Il questionario sarà distribuito alle dipendenti dell’Ente per fotografare l’entità del fenomeno

“Quella delle molestie sessuali nei luoghi di lavoro è una piaga purtroppo ancora attuale che in Italia riguarda migliaia di persone. Un fenomeno che nel nostro Paese incide purtroppo sulla vita professionale di migliaia di donne, costrette a subire situazioni di discriminazione o di violenza, fisica ma spesso anche psicologica. Per questo come Città Metropolitana abbiamo immaginato una campagna volta a richiamare l’attenzione su questa annosa problematica, tentando di far emergere il problema attraverso un questionario anonimo da distribuire a tutti i dipendenti, a partire proprio da quelli in servizio presso il nostro Ente. L’obiettivo è quello di ottenere una fotografia del fenomeno, nei suoi numeri e nelle circostanze, per comprendere in che modo è possibile intervenire attraverso attività di tipo culturale che puntino alla prevenzione di queste odiose situazioni, individuando anche degli strumenti di supporto nei confronti di chi si trova vittima di molestie e violenze fisiche e psicologiche sul luogo di lavoro”. È quanto afferma il Consigliere delegato alle Pari Opportunità Filippo Quartuccio, illustrando l’iniziativa promossa dal settore di Palazzo Alvaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 4 =