OLYMPUS DIGITAL CAMERAAl termine di articolate indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Rione Modena, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di G. Domenicolo 37enne reggino ritenuto responsabile di aver, lo scorso 7 novembre, perpetrato un furto ed un tentato furto all’interno di due abitazioni.

Il primo colpo, quello riuscito, veniva effettuato ai danni di un’abitazione in Via Bonelli ove il ladro aveva asportato preziosi e denaro contante oltre ad oggetti e capi di abbigliamento per un valore complessivo di circa 1.000 euro.

Nella medesima giornata lo stesso, si era introdotto all’interno del cortile di un’altra abitazione sita in Via Sbarre Inferiori, ove aveva tentato ripetutamente di forzare porte e finestre, non riuscendovi per cause estranee alla sua volontà.

Il provvedimento cautelare è stato notificato direttamente presso la Casa Circondariale di Arghillà dove l’uomo si trova per reati simili, ove lo stesso permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggina, davanti la quale dovrà rispondere del reato di furto in abitazione aggravato e tentato furto in abitazione.