aeroporto-dello-strettoSabato 15 giugno 2013, con inizio alle ore 10.30, si terrà, presso la sede del 5° Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria, la cerimonia celebrativa del trentesimo anno della sua fondazione.

La cerimonia, alla quale interverranno, fra le altre personalità ed autorità, il Sig. Governatore della Regione Calabria, On. Giuseppe Scopelliti e il Questore della Provincia di Reggio Calabria, Dr. Guido Longo, prevedrà un programma variamente articolato in diverse fasi, seppur nel rispetto delle prioritarie esigenze di contenimento della spesa dettate dall’attuale congiuntura storico-economica:

  • l’inaugurazione di un’opera scultorea, che sarà posizionata all’ingresso della struttura, realizzata a costo zero con materiali di risulta dai Maestri dell’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria;
  • l’alzabandiera e l’esecuzione dell’Inno Nazionale, nonché di un vario repertorio musicale da parte dell’Orchestra Giovanile dello Stretto “Vincenzo Leotta”;
  • la benedizione del Reparto da parte del Cappellano della Polizia di Stato e la recita della Preghiera a San Michele Arcangelo;
  • un’esercitazione a bordo di un elicottero AB212 con la partecipazione di personale del C.N.S.A.S. (Centro Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico);
  • un momento conviviale con i graditi ospiti, gli appartenenti al Reparto e le rispettive famiglie.

Tra le varie iniziative collegate alla celebrazione, vi è, altresì, la pubblicazione di un libro storico-fotografico del 5° Reparto Volo e dell’Aeroporto dello Stretto.

Il 5° Reparto Volo della Polizia di Stato, istituito a Reggio Calabria il 23 marzo del 1983 per contrastare lo spietato fenomeno dei sequestri di persona che coinvolgeva l’intera Regione, ha ricoperto negli anni un ruolo fondamentale nella lotta alla criminalità organizzata sul territorio regionale, fino a diventare chiaro e sicuro punto di riferimento per la cittadinanza e le sue Istituzioni.

Oltre al primario compito di collaborazione con gli Uffici investigativi della Polizia di Stato per la lotta ai sequestri, il Reparto Volo ha prestato la propria opera in missioni di soccorso e ricerca, trasporti sanitari, avvistamento incendi, emergenze connesse alla Protezione Civile, dovunque ne fosse richiesto l’intervento in situazioni di particolare criticità ed urgenza.

Si ricordano, tra le altre, l’alluvione di Soverato del settembre 2000, l’emergenza dell’isola di Stromboli negli anni 2002 e 2003 e, ancora, in tempi più recenti, l’alluvione di Giampilieri dell’ottobre 2009 e l’esondazione del torrente Budello, a Gioia Tauro, del novembre 2010; ed ancora le operazioni di avvistamento delle numerose navi di clandestini, nelle acque dell’Isola di Lampedusa, nonché alcune missioni internazionali in Albania, in Libia e a Malta.

In ambito sanitario, molteplici sono stati i trasporti, compiuti anche di notte, di persone in fin di vita o di organi il cui trapianto richiede tempi strettissimi; i recuperi di persone ferite, cadute in precipizi e scarpate in seguito ad incidenti stradali o durante delle escursioni, come accaduto recentemente, fra gli altri, al Priore della Certosa di Serra San Bruno, Padre Jacques Dupont. Tutti esempi, questi, dell’elevato impegno e delle non comuni professionalità ed abnegazione che contraddistinguono ogni singolo operatore del Reparto Volo.

L’iniziale dotazione (nr. 1 elicottero AB206 e nr. elicottero AB 212) è stata successivamente potenziata con l’aggiunta della linea aerea ad ala fissa (dapprima con un P64 Oscar e poi con il modello P68 Observer), fino al raggiungimento dell’odierna linea volo costituita da nr. 3 elicotteri AB 212 e nr. 6 aerei P68 Observer, a testimonianza della crescita operativa e professionale, progressiva e costante nel corso dei trent’anni di vita del Reparto.

Il costante impegno del personale aero/navigante, profuso sempre con lo stesso entusiasmo anche nei momenti di più arduo lavoro e di più difficoltoso contesto operativo, ha determinato la crescita del bagaglio di esperienze professionali maturate e ottimizzato il livello di efficienza fin qui raggiunto; elementi – questi – che lasciano intendere il futuro raggiungimento di una sempre maggiore incisività sul territorio, al servizio della collettività.

A riprova della professionalità degli uomini del Reparto, sono state riconosciute 10 promozioni per merito straordinario per interventi in occasione di calamità e soccorso pubblico, 5 delle quali conferite in occasione della recente Celebrazione del 161° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato.

Dallo scorso mese di settembre 2012 la Direzione del Reparto è affidata al Vice Questore Aggiunto Pilota della Polizia di Stato, Dr. Antonio Molinaro, collaborato da un organico di 70 unità, tra personale aero/navigante, pilota e specialista, e personale appartenente al ruolo ordinario ed all’Amministrazione Civile del Ministero dell’Interno.

Il V Reparto Volo della Polizia di Stato rappresenta, dunque, una realtà operativa tangibile e concreta, inserita non solo nel contesto cittadino e provinciale, ma anche in abito regionale ed interregionale, al servizio della comunità e delle Istituzioni sin dai difficili primi anni della sua fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ sette = 14