11Un incontro cordiale quello avvenuto nella giornata di ieri tra l’assessore al Welfare e alle Politiche della Famiglia Demetrio Delfino e Carmen Manti portavoce del Coordinamento Dialogo Interreligioso “Dio è uno- God is One”.

 Presso i locali del Cedir, sede dell’Assessorato, Demetrio Delfino ha avuto modo di conoscere le finalità di una esperienza nata spontaneamente e che nel corso del 2020 si è strutturata dotandosi di uno statuto scritto.

Un gruppo orientato alla promozione della conoscenza e del dialogo interreligioso spirituale e interculturale da parte di rappresentanti istituzionali e laici di varie religioni all’interno della città metropolitana.

“Favorire il confronto, la solidarietà, il rispetto per promuovere il bene della comunità tutta,

sono questi i caposaldi affrontati insieme ” afferma l’assessore alle politiche sociali Delfino.

“Il dialogo tra comunità religiose è infatti un ponte prezioso che permette di superare gli stereotipi che provocano separazione e isolamento e scongiurano l’emarginazione”.

L’incontro si inserisce nell’ambito della rilettura del territorio e dei suoi bisogni affrontata in questi mesi dall’Assessorato.

Ma già nel precedente mandato il consiglio comunale aveva approvato il Regolamento per il dialogo con le confessioni religiose del comune di Reggio Calabria, che ha tra gli scopi quello di “promuovere le relazioni nell’ambito delle istituzioni laiche tra le differenti confessioni religiose presenti sul territorio comunale al fine di favorire reciproca conoscenza e dialogo”.

“Il prossimo step sarà la costituzione della Consulta prevista dal regolamento e in questo senso la relazione instaurata con il coordinamento God is One, potrà essere un ottimo volano per mutuare con strumenti istituzionali una esperienza presente e viva all’interno del territorio metropolitano” conclude Demetrio Delfino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − sei =