fotoNell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, disposti dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Dott. Guido Nicolò Longo, e finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, personale dell’U.P.G.S.P., diretto dal Vice Questore Aggiunto dott. Giuseppe Giliberti, collaborato dal Commissario Capo dott. Giuseppe Izzo, nella serata di domenica 25 agosto, è intervenuto nella centrale Piazza Garibaldi per una violenta colluttazione in corso. Gli Agenti delle Volanti hanno individuato e arrestato sei stranieri – tre cittadini rumeni, due marocchini e un iracheno – resi protagonisti di una brutale rissa scaturita dal tentativo, da parte dei cittadini rumeni, di impossessarsi del telefono cellulare di uno dei cittadini marocchini. A seguito del giudizio per direttissima avvenuto ieri, l’A.G. ha disposto l’obbligo di presentazione alla P.G. per i cittadini rumeni ritenuti responsabili di rapina impropria, mentre gli altri soggetti coinvolti nei fatti narrati, sono stati denunciati a piede libero per il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 × uno =