Martedì 26 febbraio alle ore 16.00, presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, in località feo Di Vito, avrà luogo un seminario dal titolo “L’agricoltura nell’area metropolitana di Barcellona: un problema, molti paesaggi e soluzioni di pianificazione e gestione”. Relatore principale è Valerià Paul Carril , noto geografo, docente e ricercatore presso il Dipartimento di Geografia dell’Università di Santiago de Compostela (SPAGNA).

Il Seminario è proposto all’interno delle attività di AgromaterLAB e di RurAL (Rural Architecture and Landscape Working Group) del Dipartimento di Agraria dell’Università di Reggio Calabria. Tema centrale dell’evento proposto è il nuovo ruolo assunto dall’agricoltura nei cosiddetti paesaggi “intermedi” delle aree metropolitane, ovvero di quei paesaggi caratterizzabili come vasti ambiti di transizione tra l’urbano e il rurale, dove la dialettica tra le due diverse dimensioni insediative può condurre a situazioni drammatiche di conflitto o tradursi in positiva integrazione. Sono, questi, paesaggi dove ancora si mantiene un’agricoltura di pregio, che ha bisogno di essere adeguatamente tutelata, gestita, valorizzata. Qui l’agricoltura, mantenendo la sua funzione primaria, può a sua volte fornire alla popolazione urbana diversi servizi e costituire un “presidio verde” nel territorio, cruciale per la salute dell’ambiente e la qualità della vita delle popolazioni.

Il Prof. Valerià Paul Carril analizzerà un’esperienza spagnola molto significativa, quella dell’area metropolitana di Barcellona, dove si trova il Parco agricolo del “Baix Llobregat”. Esso costituisce un’area di 3000 ettari che circonda la città, è raggiungibile in dieci minuti dal centro urbano e per l’80% è coltivato in regime di agricoltura biologica, soddisfacendo una parte significativa del fabbisogno alimentare della città. L’esperienza del Parco, che a sua volta costituisce un elemento importante della più ampia rete ecologica regionale, dimostra la positiva coniugazione della modernizzazione dell’agricoltura con il raggiungimento degli obiettivi ambientali. La qualità dei prodotti agricoli sposa la qualità del paesaggio, valorizzando quest’ultima come un motore di sviluppo e generatore di reddito. Gli aspetti gestionali e le strategie di pianificazione del territorio saranno trattati dal relatore anche sulla base di altre sue esperienze di ricerca condotte in altri contesti (Francia, Sud Africa, Australia), pervenendo, attraverso l’analisi di buone pratiche e dei problemi riscontrati, a conclusioni più generali. La relazione di Valerià Paul Carril sarà introdotta dal Prof. Giovanni Gulisano, direttore del Dipartimento di Agraria, e dal Prof. Carmelo Riccardo Fichera, Responsabile di AgromaterLAB. Il Prof. Salvatore Di Fazio e il dott. Giuseppe Modica contribuiranno inoltre a inquadrare il seminario nell’ambito delle attività didattiche e del lavoro di ricerca condotto nel Dipartimento di Agraria e nel RurAL Working Group, sui temi della Pianificazione e della gestione del Paesaggio rurale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + = 10