Venerdì conferenza dei servizi a palazzo Zanca: si va verso l’ approvazione del progetto definitivo. L’amministrazione comunale prosegue l’iter per la realizzazione del raccordo autostradale Messina – Zafferia con la S.S. 114. Per procedere alla acquisizione dei pareri necessari all’approvazione (ex art.5 e 3 della L. R, n°12 /2011) del progetto definitivo dei lavori, è stata convocata una conferenza dei servizi che si terrà a palazzo Zanca (sala ovale), venerdì 20 aprile, alle ore 10.30.

Gli elaborati sono disponibili per la pubblica consultazione all’Ufficio del Rup di via Industriale n. 32, is.F/H, primo piano, fax 0907724722. Il 22 marzo scorso – come si ricorderà – il Comune aveva avanzato all’Assessorato territorio ed ambiente della Regione Siciliana, istanza di verifica ambientale (ai sensi dell’art. 20 del D.Lgs. n. 152/06 e s.m.i. e contestuale verifica ex art.5 D.P.R. 357/97 e s.m.i. e D. A. del 30 marzo 2007) per la Valutazione di Incidenza relativa alla progettazione.
Il sindaco Giuseppe Buzzanca, quale commissario delegato, ex OPCM n. 3721 del 19 dicembre 2008, ha inoltrato la richiesta a seguito del protocollo di intesa con Iniziative Commerciali ITC srl per “la gestione del procedimento amministrativo per la realizzazione del nuovo raccordo autostradale di Zafferia e l’ottimale inserimento della struttura nel contesto urbano”.
L’area relativa al progetto della viabilità ed il centro commerciale connesso ricadono nelle aree ricomprese tra Fiumara – Zafferia ed il rilevato autostradale della tangenziale di Messina, tra lo svincolo di Tremestieri e quello di San Filippo. A livello generale il progetto, nella versione precedentemente proposta, risulta già assentito dal punto di vista ambientale ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs.n. 152/06 e s.m.i. e dell’art.5 D.P.R. 357/97 giusto D.R.S. n. 431 del 14 maggio 2008.

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 7 = trenta cinque