I carabinieri della Compagnia di Soverato stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Catanzaro per l’omicidio di Cosimo Ierinò, avvenuto a Badolato nell’agosto del 2008. L’ordinanza verso quattro persone ritenute componenti delle cosche che operano nella costa jonica catanzarese. L’omicidio sarebbe stato generato da contrasti nell’ambito delle cosche locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + = 15