Domani venerdì 4, alle ore 17.30, saranno presentate al sindaco, Giuseppe Buzzanca, criteri e modalità operative di un regime di aiuti in favore delle imprese artigiane e di piccole e medie dimensioni siciliane danneggiate dall’alluvione verificatasi nel messinese lo scorso ottobre. L’iniziativa è di Artigiancassa S.p.A. alla quale è affidata la gestione quale sezione separata degli strumenti agevolativi di cui alla Legge 949/52 (credito agevolato) e 1068/64 (garanzia pubblica) e appositamente finanziato con risorse statali, regionali e comunitarie. All’incontro promosso dal componente del Comitato tecnico regionale Artigiancassa, dott. Carmelo Santalco, parteciperanno il direttore regionale, dott. Rosario Lo Porto, il Capo area Lazio e Sicilia, dott. Pietro Vigilanza, ed i componenti il Comitato. La proposta che Artigiancassa sottoposta al sindaco Buzzanca, soggetto attuatore per l’emergenza, offre la possibilità di attivare uno specifico regime di aiuti, sinergico agli attuali strumenti agevolativi di cui alle leggi 949/52 e 1068/64, volto a sostenere la ripresa produttiva delle imprese artigiane e di piccole e medie dimensioni alluvionate. Artigiancassa infatti, oltre a gestire da più di cinquant’anni strumenti storici di agevolazione per il comparto artigiano, ha una specifica esperienza in materia di regimi di sostegno pubblici alle imprese, artigiane e di medie e piccole dimensioni, colpite da calamità naturali (es. terremoto del Friuli Venezia Giulia del 1976, alluvione nelle Regioni valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Toscana del 1994) ed è in grado di offrire i necessari requisiti di professionalità ed esperienza nonché idonee strutture organizzative ed informatiche.

cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 − tre =